Riprodurre Blu-ray protetti su Ubuntu, grazie a VLC

0
270
Blu-ray protetti su Ubuntu

Nei giorni scorsi abbiamo visto come possiamo riprodurre facilmente un disco blu-ray su Linux grazie a SMPlayer e come accederne velocemente da Nautilus.
La riproduzione dei dischi Blu-ray è possibile grazie a libbluray la quale purtroppo consente solo la riproduzione di dischi senza protezione.
Se per esempio andiamo a noleggiare il film in blu-ray non potremo guardarlo con Linux dato che in esso sono contenute protezioni contro la copia.
Per poter riprodurre Blu-ray protetti su Ubuntu Linux dovremo utilizzare VLC il quale con la versione 2.0.x premette di supportare la maggior parte Blu-ray rilasciati prima del 2012 (che non funziona per i Blu-ray che utilizzano BD).

Per prima cosa installiamo VLC con libbluray 0.2.2 per farlo digitiamo da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:n-muench/vlc
sudo apt-get update
sudo apt-get install vlc libaacs0 libbluray-bdj libbluray1

Ora è necessario creare una cartella nascosta denominata aacs in .config nella nostra vostra home e scaricare le chiavi in aacs.
Per fare questo digitiamo da terminale:

mkdir -p ~/.config/aacs/

cd ~/.config/aacs/ && wget http://vlc-bluray.whoknowsmy.name/files/KEYDB.cfg

Per avviare il Blu-ray utilizzando VLC inseriamo il disco dopo aver avviato VLC.