Raspbian - aumentare lo spazio della partizione di root

Raspbian è una distribuzione basata su Debian 7.0 Wheezy ARM dedicata a Raspberry Pi la quale ne introduce il supporto e sopratutto aggiunge i firmware non-free offrendo quindi il supporto WiFi e altro ancora.
Installare Raspbian su Raspberry Pi è molto semplice basta scaricare il file immagine da questa pagina ed estrarlo in una sd utilizzando dd per Linux oppure Image Writer se utilizziamo Windows.
Raspian richiede una SD da 2Gb o superiore, una volta caricato il file immagine troveremo nella SD una partizione di boot in fat16 oppure fat32 e la partizione di root da 1.75 Gb. Se la nostra SD è superiore a 2GB (nel mio caso 4GB) possiamo aumentare lo spazio della partizione di Root in modo da completare lo spazio disponibile nella nostra SD il tutto senza perdere alcun dato grazie a Gparted.

Gparted difatti è un’applicazione per Linux dedicata alla gestione delle partizione la quale ci permette di ridimensionare una partizione senza cancellarne alcun dato salvato in essa.
Se avete Linux basta installare Gparted dal vostro Software Center altrimenti possiamo utilizzare una distribuzione live come ad esempio Parted Magic

Una volta avviato Gparted basta scegliere la partizione da elaborare cliccare con il tasto destro su ridimensiona/sposta e spostare il cursore della partizione fino alla fine e cliccare su Applica.

Al termine dell’elaborazione potremo togliere la SD e inserirla nel nostro Raspberry Pi ed ecco la nostra partizione di Root aumentata.
No more articles