Android 4.0 Ice Cream Sandwich su Raspberry Pi

Il team Android Pi e il blog di Raspberry Pi ha da poco annunciato l’arrivo di Android 4.0 ICS su Raspberry Pi. Android 4.0 Ice Cream Sandwich su Raspberry Pi è una versione dedicata di CyanogenMOD 9 e si basa sulla versione 4.0.3 di Android alla quale sono state introdotte alcune personalizzazioni del team Cyanogen oltre ad inserire alcune correzioni per supportare al meglio il sistema operativo mobile targato Google su Raspberry Pi.

Tra le particolarità di Android 4.0 su Raspberry Pi troviamo come questo funzioni egregiamente anche con le risorse davvero ridotte del dispositivo.
Tutto questo è stato possibile grazie all’integrazione di un kernel 3.0.15 completamente dedicato a Raspberry Pi e altre piccole correzioni e miglioramenti legati a VideoCore.

Potremo quindi utilizzare Android 4.0 sulla nostra tv o monitor con una piccola spesa (circa 45 Euro) oltre al fatto di poter utilizzare le distribuzioni Linux e altri progetti che stanno arrivando su Raspberry Pi.
Unica nota riguarda l’utilizzo del WiFi se come me utilizzate questa connessione attraverso una chiavetta Wireless non tutte le chiavette vengono correttamente riconosciute nel mio caso la Digicom 150 nano viene riconosciuta mentre la Dlink dwa 125 no.

Utilizzare Android 4.0 ICS su Raspberry Pi basta scaricarlo da questa pagina ed estrarlo in una SD da almeno 2GB.
Se utilizzate Microsoft Windows basta utilizzare il software Win32DiskImager per Linux invece utilizzeremo dd.

Basta semplicemente spostare il file img nella home e digitare:

sudo -s

dd if=nomedelfile.img of=/dev/sdx

dove al posto del nomedelfile.img inderiremo il nome corretto del file da estrarre nella SD, al posto di sdx inseriremo quello corretto per la nostra SD che possiamo rilevare con fdisk -l
In questa pagina troverete l’annuncio ufficiale del nuovo Android 4.0 su Raspberry Pi.
Ecco il video del nuovo Android 4.0 su Raspberry Pi in azione:

No more articles