Nuovo rilascio per Pear Linux la distribuzione  basata su Ubuntu che punta ad offrire una migliore esperienza utente introducendo nuove estensioni, una dockbar ecc oltre ad un look simile a quello si Apple Mac OsX.
Pear Linux 5 “Sunsprite” si basa sul nuovo Ubuntu 12.04 da cui ne ricava anche il supporto LTS di ben 5 anni oltre ad introdurre la nuova interfaccia denominata Pear Shell un’evoluzione della precedente Comice OS Shell.

Pear Linux 5 "Sunsprite"

Pear Shell permette di accedere alle applicazioni installate nel nostro sistema attraverso una schermata fullscreen la quale ci permette di velocizzarne la ricerca attraverso le varie categorie o indicando anche parzialmente il nome dell’applicazione da avviare nella barra di ricerca.

Rivisitata la panoramica delle attività visto la presenza della dockbar di default nella parte bassa del desktop (personalizzabile) nel nuovo Pear Linux 5 la Dock laterale scompare per massimizzare lo spazio a disposizione delle finestre e degli spazi di lavoro.
Migliorato anche Pear Appstore lo store delle applicazione leggero e funzionale che ora più stabile, altre correzioni arrivano dal tema ora perfettamente integrato con Gnome 3.4 e l’introduzione di nuovi sfondo di default.

Pear Appstore

Per conoscere in dettaglio le novità del nuovo Pear Linux 5 “Sunsprite” basta consultare la pagina dedicata dal sito ufficiale dell’applicazione.

Home Pear Linux
Download Pear Linux 5

  • Alessio

    Schifo ._.

  • Telperion

    più bello del gnome default, se poi sia stabile e senza bug non saprei.

    • Nikita_top

       ah basato su ubuntu, quindi stabilità pessima …

      • Giulio

         scusa tu che usi

        • Benzo

           Telperion usa Debian KDE 🙂

          • Qualcuno di passaggio

            la cara vecchia Debian testing……….si incasina ancora l’albero di apt ad ogni aggiornamento come 10 anni fa?

          • Telperion

             Non so, uso SID da sempre, e sei sei “oculato” negli aggiornamenti non si incasina proprio niente.
            Certo che se vivi di dist-upgrade meglio che usi ubuntu.

      • ahah 😀
        quoto comunque anche se gnome shell è più stabile e più leggero di unity

        • Qualcuno di passaggio

          più leggero ok, più stabile ho i miei dubbi. capitati diversi freeze su arch da cui sono uscito solo con sysrq.

    • Tony Pisapia

      We ma solo a me la veste grafica di default di gnome non dispiace per niente? Figurati che non ho cambiato nemmeno il tema delle icone 😀

  • Pigeonskiller

    Lo seguo da tempo… purtroppo anche questa versione ha numerosi bug… peccato perchè esteticamente è accattivante… a questo punto meglio aspettare la versione stabile di luninux os che esce il 24 di questo mese…

  • Bruno Wolf

    ma come s’installa?

  • Alessandro Gadda

    un occhiata per provare si può dare , non mi sembra ancora stabile per lavorare , il nome pear linux mi ha fatto venire in mente un PC anni 80 che si chiamava Apricot e funzionava con Windows 1.0  poco originale

  • Giulio

    Provato in cd live non e’ male diciamo e’ un ubuntu con gnome shell e la docky, e’ abbastanza reattivo, la grafica piu’ che Mac mi sembra il tema Zukitwo con delle belle icone Faenza Blue e’ perfetto

No more articles