kernel 3.5 rc su Ubuntu 12.04

Lo sviluppo del kernel sta facendo passi da gigante, ormai assistiamo a rilasci anche settimanali di nuovi aggiornamenti, tutto questo anche grazie ai molti sviluppatori ed aziende che si aggiungono quotidianamente.
Da pochi giorni oltre al rilascio del kernel 3.4.3 è arrivata la terza release candidate del nuovo kernel 3.5 la quale introduce diverse e interessanti novità.
Linux kernel 3.5 migliora il supporto con le schede grafiche Intel ed introduce i driver QEMU KMS per il supporto con Cirrus. Miglioramenti anche per ARM nella nuova release sono state introdotte nuove migliorie per il supporto con nuovi device, miglioramenti arrivano anche per i driver open per GPU nVidia ed AMD, con diverse correzioni dedicate a fornire una maggiore stabilità e supporto in nuove schede grafiche.
Arriva il supporto per Creative Sound Core3D e un maggior supporto per Xonar DGX e il supporto per CRC32 meta-data per EXT4.

Per il file system BTRFS invece arrivano ancora ritardi, difatti non sarà possibile avere il supporto per RAID5 e RAID6 che sarà incluso nella versione 3.6.
Per maggiori informazioni sullo sviluppo del kernel Linux 3.5 consiglio di consultare questa pagina.
Possiamo già installare la release candidate del nuovo kernel 3.5 su Ubuntu attraverso PPA, oppure attraverso i repository di Ubuntu 12.10.
Per installare il kernel 3.5 su Ubuntu attraverso i repository della versione in fase di sviluppo basta consultare questa guida.
Possiamo invece installare il kernel 3.5 anche attraverso i PPA xorg-edgers fresh X crack i quali includono anche i driver aggiornati per le nostre schede grafiche, quindi (in teoria) dovrebbe installarsi senza dar problemi con alcune GPU come spesso accade quando installiamo un nuovo kernel da pacchetti.
Per installare il kernel 3.5 RC su Ubuntu 12.04:
sudo add-apt-repository ppa:xorg-edgers/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get dist-upgrade
Al termine riavviamo.
Per rimuovere il kernel basta digitare:
sudo apt-get install ppa-purge
sudo ppa-purge ppa:xorg-edgers/ppa
Ed al termine riavviamo.
No more articles