Uno dei crucci che emergono con le prime esperienze nel mondo GNU/Linux è: quale distro scegliere?
Ci vuole tempo per trovare la distribuzione adatta alle proprie esigenze, e molte volte, se la si trova, necessita di svariate modifiche ed installazioni dei nostri tool preferiti.
Molti optano per distro poco amichevoli per utenti inesperti, per il semplice fatto che sono “scarne”, e quindi plasmabili come meglio si crede.

Per gli utenti che ancora non possiedono le capacità per fare ciò, lo staff di Fedora Unity ha pensato a Revisor.


Quest’applicazione permette di creare un’immagine .iso di Fedora su misura, data la discreta possibilità di personalizzazione.

Le principali funzioni di Revisor sono la seguenti:

  • la creazione di immagini DVD, CD (anche per drive USB)
  • la personalizzazione dei repository da includere
  • la personalizzazione del target (32 o 64 bit, release Fedora, etc)
  • la possibilità di specificare un file Kickstart
  • la personalizzazione dei pacchetti da includere 
  • la scelta del desktop environment tra i principali (GNOME, KDE, XFCE, LXDE, ecc
Revisor è già incluso nei repository ufficiali ed è installabile digitando da terminale:

yum install revisor


Quest’applicazione ha tutte le carte in regola per permettere, anche agli utenti meno ferrati, di avere una distro personalizzata e di capire, attraverso i processi di creazione della iso, cosa effettivamente “c’è sotto”.
  • Aniello Luongo

    Da correggere:

    esperiene

  • andreazube

    questo sembra molto interessante,finalmente una cosa del genere su una distro che non sia ubuntu o opensuse

  • Personalmente non la conoscevo nemmeno io questa
    stanotte proverà a vedere come funziona
    a quanto pare è come remastersys per ubuntu

    ottimo quindi per realizzasi la propria distro fedora come le nostre preferenze includendo codec rpmfusion ecc e poi utilizzare magari in più pc
    grande segnalazione complimenti a nicola ;D

  • Sortospino

    Robe’, come sai è tanto che ti seguo (sono nella top ten dei commenti XD) ma credo che tanti utenti neofiti di linux, si chiedano che differenza ci sia fra Ubuntu e Fedora, le principali rappresentanti delle distribuzioni targate linux, perché a primo occhio uno vede le differenze fra DE ma non fra pacchetti e la filosofia che ci sta dietro. Perché non fai un articolo dove spieghi lo “scontro” fra Fedora e Ubuntu?
    non da un punto di vista, di chi è meglio, ma da un punto di vista prettamente di differenza di filosofia, pacchetti, programmi “trovabili”.
    se uno cerca differenze fra ubuntu e fedora non trova tanto in rete 😉
    Think about it!

    • non lo faccio per il semplice motivo che non è possibile fare
      ossia quello che per me è facile per altri non lo può essere personalmente l’unico consiglio che posso dare è quello di prendere un paio d’orette magari al sabato e installare ad esempio fedora su una partizione secondaria o su un pc datato (oppure trovi anche vecchi da amici ) ecc e la testi ogni tanto la provi e vedi come funziona
      passato 20/30 gg valuti se per te è migliore o meno di ubuntu
      le principali applicazioni bene o male le trovi sia per ubuntu che fedora l’installazione è semplice da tutte e 2 le parti
      su ubuntu c’è ubuntu twek per fedora ci sono i vari script ad esempio anche se simili ubuntu e fedora sono molto diverse non solo per il fatto dell’ambiente desktop o dei deb e rpm
      quindi prova e poi usa sopratutto quella che ti piace a te non agli altri

      Il giorno 24 giugno 2012 15:47, Disqus ha scritto:

      • Sortospino

        Comparuzzo bello, lo dicevo per te, visto che i neofiti non sanno bene la differenza, uno cerca e si informa e trova il tuo sito..
        io ho imparato la differenza bene dopo 3 anni di uso di linux, ma non tutti possono prendere e formattare il loro pc. C’è gente che non sa nemmeno fare un cd, figurati se si mette a provare linux formattando parti di hard-disk… .-. Era proprio per spiegare le differenze, cmq non te la prendere è solo un consiglio da chi studia comunicazione, tutto qui 😉

No more articles