GNOME Boxes approda nei repository ufficiali di Debian e Ubuntu e aggiunge nuovi supporti

12
103
GNOME Boxes su Ubuntu 12.10

A pochi mesi dal suo debutto, GNOME Boxes sta pian piano maturando ed oltre ad essere più stabile e performante introduce anche alcune interessanti novità.
Per chi non lo conoscesse, GNOME Boxes è un client desktop (sviluppato da Red Hat) specifico per la visualizzazione e gestione di macchine virtuali locali, macchine fisiche remote o macchine virtuali remote.
GNOME Boxes è stato recentemente approvato dagli sviluppatori Debian aggiungendo quindi il client nei repository ufficiali di Wheezy e Sid; ed a sua volta quindi anche su Ubuntu 12.10.
Il progetto inoltre ha portato diverse novità negli ultimi rilasci: tra queste un miglior supporto con i nuovi sistemi operativi tra questi anche Microsoft Windows 7 e miglioramenti alla libreria libosinfo, la quale permette di interagire le informazioni del sistema per la gestione dei sistemi operativi virtualizzati con QEMU-KVM e VirtIO.

GNOME Boxes su Ubuntu 12.10 - info

A quanto pare, operando sulla libreria libosinfo e sopratutto sul relativo file di configurazione, possiamo ottenere un maggior supporto anche con nuovi sistemi operativi (anche con il nuovo Windows 8 ad esempio) il tutto comunque è ancora in fase di sviluppo.

Per installare GNOME Boxes:

Su Ubuntu 12.10, Debian 7.0 Wheezy e Sid:

sudo apt-get install gnome-boxes

Su Fedora:

su
yum install gnome-boxes

Su Arch Linux:

yaourt -S gnome-boxes

Home Gnome Boxes