Anaconda: miglioramenti e interfaccia grafica rinnovata per Fedora 18 Spherical Cow

2
67
Anaconda in Fedora 18

Sono molte le novità che arriveranno nel prossimo Fedora 18 come abbiamo già annunciato oltre a Gnome 3.6, al nuovo gestore dei pacchetti DNF, il nuovo gestore degli aggiornamenti ed il supporto per UEFI Secure Boot, troveremo anche grosse novità per Anaconda.
Grazie anche all’arrivo del nuovo wizard di configurazione in Gnome 3.6, l’installer Anaconda subirà diversi cambiamenti sia nell’interfaccia che nella gestione dell’installazione, ora più semplificata.
Anaconda in Fedora 18 poterà un’interfaccia grafica con un look rinnovato e semplificato proprio come il wizard di configurazione, una delle funzionalità che verranno rivisitate è la gestione delle partizioni.
Difatti la parte dedicata alla configurazioni delle partizioni ha sempre portato diversi problemi sopratutto per i nuovi utenti, e da lì gli sviluppatori partiranno per rendere più semplice e funzionale tutto questo.

Migliorata anche la gestione delle lingue del sistema e dell’impostazione della root di sistema, la stessa installazione verrà rivisitata e migliorata: per esempio il download dei metadati da repository, si svolgeranno in background per velocizzare l’installazione.

Per maggiori informazioni sulla nuova Anaconda, potete consultare la pagina wiki dedicata