TV-Maxe 0.07 su Ubuntu
Il team di sviluppo di TV-Maxe ha in queste ore rilasciato la nuova versione 0.0.7, aggiornamento che porta con sé molte novità dedicate soprattutto a rendere più stabile il player SopCast.
TV-Maxe 0.07 oltre alla correzione di alcuni bug riscontrati nella versione precedente, aggiunge il controllo remoto tramite protocollo HTTP permettendo quindi all’utente di operare sul player direttamente dal proprio smartphone o tablet. Attraverso il nuovo controllo remoto via HTTP (è disponibile anche il supporto per telecomandi a infrarossi), possiamo cambiare i canali TV, fermare o avviare la riproduzione, modificare o disattivare il volume.
TV-Maxe 0.07 aggiunge il supporto di default per Gstreamer; più stabile rispetto a Mplayer o VLC, i quali possono essere attivati dalle preferenze, migliorato inoltre l’avvio dell’applicazione ed aggiunto il supporto per i flussi con le tracce audio multiple e con il nuovo TV-Maxe 0.07 possiamo importare e gestire liste di canali e suddividerli per varie categorie.

TV-Maxe 0.07

Per installare TV-Maxe 0.07 su Ubuntu 12.04, 11.10, 11.04, 10.10 e 10.04 basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:venerix/blug
sudo apt-get update
sudo apt-get install tv-maxe

E confermiamo.

TV-Maxe 0.07
In questa pagina, possiamo inoltre trovare nuovi elenchi di canali da aggiungere a TV-Maxe.

TV Maxe è disponibile anche per Fedora, openSUSE e Mandriva: in questa pagina troverete i pacchetti dedicati. TV-Maxe è disponibile anche per Arch Linux attraverso AUR.

Home TV-Maxe

No more articles