Mozilla Marketplace non sarà disponibile da subito per Linux

8
15
B2G – Boot to Gecko è un nuovo progetto targato Mozilla che punta di creare un sistema operativo opensource mobile, per dispositivi quali smartphone e tablet, sviluppato in JavaScript e HTML.
Mozilla è in procinto di rilasciare il nuovo Marketplace, il nuovo store online che permetterà di scaricare ed installare applicazioni web su B2G – Boot to Gecko, che su Firefox nella versione desktop.
Mozilla Marketplace per causa di alcuni bug non sarà disponibile per gli utenti Linux, fatto alquanto strano dato che proprio B2G – Boot to Gecko si basa proprio sul kernel Linux.
A dire il vero non è poi cosi strano, come dimostra ad esempio Android altro sistema operativo mobile bastato su Linux, dove tutte le applicazioni dedicate al suo aggiornamento e gestione sono molto spesso rilasciate per Microsoft Windows o Mac, come ad esempio Kies di Samsung.

Altro esempio: Google Drive, il nuovo “cloud” di Google il cui client non è ancora disponibile per Linux, sistema operativo utilizzato per lo sviluppo del progetto.
A segnalare il tutto è Rubén Martín, sviluppatore di Mozilla, indicando il ritardo del supporto per Linux di Mozilla Marketplace facendo scatenare molte polemiche.
Rimane il fatto che il supporto di Mozilla Marketplace per Linux arriverà, in ritardo in confronto agli altri sistemi operativi, ma arriverà.