Google+ arrivano anche in italia i primi spot pubblicitari

Google sta puntando molto sul proprio nuovo social network, integrandolo ormai in ogni proprio servizio e da poco pubblicizzandolo anche sulle principali emittenti TV italiane.
Difatti, in questi giorni sono apparsi i primi spot pubblicitari dedicati a Google+; uno di questi parla della funzionalità di sincronizzare le immagini dallo smartphone al nostro account Google Plus.
Lo spot racconta la storia di un’utente che all’arrivo del figlio scatta molte foto, e che sfortunatamente perde il telefono, ma a rassicurarlo sono le immagini completamente salvate online sul proprio account Google+.

Il secondo spot invece, viene rilasciato in due versioni: una da un minuto e l’altra da 30 secondi; entrambi dedicati alla condivisione ed alla ricerca per far conoscere la nostra passione. Lo spot parla di uno stilista che cerca attraverso Google+ nuovi collaboratori per la prossima sfilata.

Google ha indicato che sono in programma anche altri nuovi spot, sempre dedicati sia a Google+ che ad altri servizi di punta di Google.
Staremo a vedere se arriverà la risposta da parte di Facebook o Microsoft con il nuovo servizio So.Cl.
  • jonbonjovi

    Cioè, in pratica, pubblicizzano il loro peggiore servizio (sincronizzazione delle foto) come la punta di diamante? Ottimo. Potere del marketing.

    • Matteo

       perchè lo reputi il loro peggior servizio? a me la sincronizzazione delle foto funziona molto bene….

      • la utilizzo anch’io e funziona molto bene

      • jonbonjovi

        Non parlavo di qualità del servizio, ma della ragione per cui esiste. Avere le mie foto personali automaticamente caricate su un server remoto non è il massimo. Addirittura, nella prima release di G+ per Android la feature era attivata di default.
        Poi, non fraintendetemi, io sono un estimatore di Google (di solito). Ma bisogna riconoscere quando esagerano nell’entrare nella vita degli utenti.

        • io ho inserito su picasa tutte le immagini digitali che ho
          cosi da poterle visualizzare da qualsiasi dispositivo
          se faccio foto con il telefonino per lavoro alla sera accendo il pc e le trovo già li inserite
          logicamente un servizio è utile conforme lo utilizzi
          inoltre che io sappia non è mai stato attivato di default

          • jonbonjovi

            Sì, nella prima release dell’app Android di G+ era attivata di default. Poi hanno messo la scelta.

    • Gabriele Castagneti

      E, se ci fai caso, l’idea dello spot è la stessa dello spot Chromebook. Che fantasia, signori…

  • Gabriele Castagneti

    Il primo spot è orrendo. Così sdolcinato…

No more articles