Gimp-Oxygen, il nuovo set d’icone dedicato a KDE

0
116
Gimp-Oxygen

GIMP è sicuramente l’editor d’immagini più famoso ed utilizzato su Linux, e grazie all’interfaccia creata usando GTK+, risulta  perfettamente integrato su ambienti desktop Gnome, un po meno su KDE.
Grazie al nuovo tema Oxygen-Gtk si sono risolti moltissimi problemi d’integrazione di applicazioni GTK su KDE, Gimp ad esempio risulta ben integrato con il tema di default Oxygen, anche se le icone di default non sono ben intonate con il resto dell’ambiente desktop.

A questo proposito, è nato il nuovo tema Gimp-Oxygen: un progetto realizzato dalla community di Chakra che porta le icone ed alcuni dettagli del tema Oxygen su GIMP, rendendo il software di fotoritocco opensource maggiormente integrato con il tema di default di KDE.

Gimp-Oxygen supporta anche il nuovo GIMP 2.8 e possiamo già installarlo su qualsiasi distribuzione Linux con ambiente desktop KDE. Visto che il nuovo tema va a modificare il tema di default, prima di installare Gimp-Oxygen consiglio di salvare una copia di backup della cartella .gimp-2.6 o .gimp-2.8 presente nella nostra home, in modo da poterlo ripristinare in un secondo momento.

Per installare Gimp-Oxygen basta scaricare il tema da questa pagina, ed estrarne il contenuto all’interno della cartella .gimp-2.6 o .gimp-2.8 presente nella nostra home (di default è nascosta, basta premere F4 per visualizzare le cartelle nascoste). Fatto questo, basta avviare GIMP per trovarsi il nuovo tema Oxygen.

Home Gimp-Oxygen