Fedora 17 Beefy Miracle

Dopo alcuni ritardi nella data di rilascio, il team Fedora ha finalmente rilasciato la nuova 17 Beefy Miracle: release che porta moltissime novità e miglioramenti.
Fedora 17 Beefy Miracle viene rilasciata con Gnome 3.4.1 e KDE 4.8.3, mentre nelle spin troviamo XFCE 4.8 ed LXDE 0.5, aggiornate la maggior parte delle applicazioni all’ultima versione stabile e disponibile tra queste appaiono anche i nuovi GIMP 2.8 e LibreOffice 3.5.
Gnome 3.4 porta con sé molti miglioramenti sia in stabilità che in performance, ed approda nei repository ufficiali anche Gnome Boxes, l’applicazione dedicata alla gestione di macchine virtuali; KDE 4.8.3 invece porta una maggior stabilità oltre ad essere molto più reattivo e performante.

Fedora 17 Beefy Miracle viene rilasciata con il Kernel 3.3.4 anche se dopo il primo aggiornamento troveremo la versione 3.3.7 (in data odierna), di default troviamo il filesystem EXT4 (il passaggio definitivo a BTRFS dovrebbe arrivare nel prossimo rilascio).
Sotto il cofano di Fedora 17 troviamo il supporto per CloudStack, OpenNebula, OpenStack ed Open vSwitch, oltre all’aggiornamento alla nuova versione 4.7.0 di GCC ed OpenJDK7 che sostituisce OpenJDK6.
Fedora 17 Beefy Miracle viene rilasciata come Live CD / Installabile oppure come DVD e Netinstall, presenti anche le spin Security, Games, Design-suite, Scientific-KDE, SoaS, Robotics e Electronic-Lab.

In questa pagina troverete le note di rilascio della nuova Fedora 17 Beefy Miracle.

Home Fedora
Download Fedora 17 Beefy Miracle

Ecco gli screen di Fedora 17 Gnome, KDE, XFCE e LXDE effettuati durante le nostre installazioni

Fedora 17 Beefy Miracle Gnome

Fedora 17 Beefy Miracle KDE

Fedora 17 Beefy Miracle Xfce

Fedora 17 Beefy Miracle Lxde
  • Alfr3do92

    io la sto provando adesso e devo dire che è fantastica! ma dopo l’installazione mi da un errore: mi dice che il bios è rotto ( bios is broken). è una cosa grave? reinstallo tutto?

    • mi sembra strano io la rc4 (che è la versione definitiva) lo installata su una decina di pc oltre a quelli miei con le spin che trovi anche nelle immagini dell’articolo e non mi ha dato problemi
      prova a reinstallarla

      • Alfr3do92

         molto probabilmente dovrebbe essere il fatto che nella partizione sua (di fedora 17) avevo ubuntu 10.04 e ho scelto l’opzione elimina la distribuzione linux presente. Può essere questo il problema?

        • fai una normale partizione ext4 e una swap e sei apposto 😉

          2012/5/29 Disqus

          • Alfr3do92

             ok grazie infinite! oltre ad essere un razzo a pubblicare i post sul blog sei anche disponibile e veloce nei commenti!! Continua cosi!

          • non è sempre cosi oggi sono a casa tutto il giorno causa terremoto (io abito a vr)
            di solito mi prendo una mezzoretta che può essere la sera o la mattina per rispondere ai commenti 😉

            2012/5/29 Disqus

  • Jay Baren (AB)

    È semplicemente perfetta, però dico una cosa stupida: il wallpaper di Verne era molto più carino di questo 🙂

    • Bertolini Alessandro

      Straquoto per il wallpaper…

  • Aniello Luongo

    Fedora-17-Multi-Desktop.iso 25-May-2012 04:40 6.1G
    Fedora-17-Multi-Install.iso 25-May-2012 04:46 7.3G Queste versioni cosa fanno in particolare ?

    • hanno tutti gli ambienti desktop

      2012/5/29 Disqus

      • Dariocn

        mi togli una curiosita?ho letto in una tua guida che con gnome 3.4 è possibile videochiamare con windows live messenger e facebook tramite empathy,ho provato ma non è possibile

  • Stig

    LXDE e kernel 3.3.7… Perfetto per l’aggiornamento del mio netbook.

  • Alex Garofalo

    Non vedevo l’ora, finalmente!!

  • Phoenix

    Ho letto da qualche parte che Gnome 3, con questa versione di Fedora, potrebbe girare anche senza il supporto 3D, mi confermate?!

    • si funziona anche su pc che non supportano gnome shell

      2012/5/29 Disqus

      • Bertolini Alessandro

        Wow, incredibile…

  • Ale91g

    Finalmente! Corro a scaricarla 🙂

    Vediamo i miglioramenti di gnome 3.4…

  • Tano

    scusate ho scaricato la iso desktop di fedora, adesso vorrei metterla in una chiavetta usb per fare il boot, ho provato usb live install ma mi da errore perchè la distribuzione non è supportata, non ha potuto mettere il grub, ho provato anche il programma “creatore dischi di avvio” di ubuntu…ma appunto quello funziona solo con le iso di ubuntu, voi che programma usate per  masterizzare la iso su chiavetta usb, usando ubuntu??

    • unebootin http://unetbootin.sourceforge.net/

      Il giorno 30 maggio 2012 00:03, Disqus ha scritto:

    • Tano

      grazie tante. tutto ok, installata sul netbook asus 1215b è filato tutto liscio e gira anche meglio della 12.04 di ubuntu. Sarà che magari sfrutta meglio il chipset amd brazos, non ho nemmeno dovuto installare gli ati proprietari…ma non capisco come avere accelerazione 3d su fedora, se già la sto usando, se avesse gli effetti alle finestre come compiz su ubuntu sarebbe veramente perfetto!! hai qualche dritta da darmi sulla eventuale installazione dei driver proprietari ati su fedora 17, se servono o se devo lasciare che sia il sistema con i suoi aggiornamento automatici a mettere tutto quello che serve sul fronte grafico?

      • gli effetti per le finestre non ci sono in gnome shell
        in alternativa puoi installare cinnamon e li vedrai che ce ne sono di diversi
        ps i driver proprietari per fedora sono solo un brutto ricordo in molti casi funzionano peggio che non con i driver open

    • Antonio G. Perrotti

       prova usb-imagewriter (lo trovi su synaptic, se no sudo apt-get install usb-imagewriter), rinomina la iso da .iso a .img e vai. guarda, installa veramente qualsiasi cosa.

  • Neal Caffrey

    Magari con KDE, è una distro di primo livello. Ma quanto è “Ugly” Gnome Shell, ma dico costa tanto integrare in queste benedette distribuzione qualche tool di personalizzazione che, al 99,999% l’utilizzatore integrerà poi come prima cosa da fare? Ci vedo pochissima cura nei dettagli. Per carità ottima distribuzione, l’ho provata in live con gnome-shell sembra davvero reattiva, ma diamine, che le curino un po queste distribuzioni. 

    • fedora rilascia l’ambiente desktop senza personalizzazioni sarà l’utente a personalizzare la distribuzione a suo piacimento
      gnome shell è un progetto nato per esser personalizzato tramite estensioni e grazie a gnome tweak tool avere l’accesso ad alcune funzionalità aggiuntive
      personalmente meglio un’ ambiente desktop normale che personalizzazioni fatte da sviluppatori le quali portano un aumento del consumo delle risorse
      meglio avere una disribuzione come voglio io che non come la vuole un’azienda o uno sviluppatore questo comunque è il mio parere personale

      • Neal Caffrey

        Non vedo poi così “limitante verso la liberta dell’utente” piazzare di default almeno gnome-tweak-tools, suvvia. Qui non si parla di personalizzazioni estreme ma di semplici tool per cambiare un set d’icone, insomma integrazioni basilari. (vedi Mint con le mint extension che tutti osannavano).  Questo è il mio invece, parere personale 🙂

        • lo so ma difatti sono apparse molte polemiche
          se controlli bene di default unity/ gnome shell non permettono nemmeno lo screensaver
          spostare il pannello superiore o launcher con unity è impossibile
          una gestione degli sfondi decente non c’è (su kde è dalla versione 3 che possiamo cambiare lo sfondo ogni tot di minuti gestendone le immagini ecc) tasti riavvia / spegni nascosti e molto altro ancora
          ne ho parlato proprio tempo fa con un’articolo http://www.lffl.org/2012/04/lo-sviluppo-di-gnome-e-unity-e-davvero.html
          Il giorno 30 maggio 2012 14:33, Disqus ha scritto:

          • Neal Caffrey

            Personalmente, KDE is the only way! 🙂

  • Minato04

    Scusatemi, potrei chiedere come mai a me durante la installazione non riesce a procedere in avanti perchè mi chiede un /opt, bootloader stage1..non ci capisco proprio, non sono un principiante, però non capisco cosa voglia

    • mi sembra stanissimo che ti chieda la opt
      io di solito faccio una partizione di root / e una swap e sei apposto
      se invece usi btrfs devi farti anche la partizione di boot

  • Alex Garofalo

    Dopo averla provata con attenzione in questi giorni devo dire che ne è valsa la pena attendere qualche giorno in più se poi questo è il risultato, ottima! Ma ha solo un piccolo neo per quello che mi riguarda: perché diavolo mettono ancora quella porcheria di Evolution come SW di default per calendario e e-mail quando c’è Mozilla Thunderbird?!

  • pful

    ma solo a me freeza in maniera spaventosa??!! spero non sia colpa della scheda video della nvidia…….
    per il resto è una bomba, magari sarà perchè vengo da ubuntu…….

    • il problema potrebbe dipendere da qualche configurazione errata oppure dal driver open
      ps non è che fai installato i driver proprietari vero?

      • pful

        succedeva anche con i driver nouveau…..a quel punto ho provato i driver proprietari, e la situazione è ulteriormente peggiorata
        cercherò di uscirne quando avrò un po’ di tempo…

        • i driver proprietari per fedora son un brutto ricordo dato che funzionano meglio gli open che i proprietari
          ti consiglio di reinstallar tutto e mantenere i driver di default
          ora che rimuovi i proprietari nvidia e correggi qua e la reinstalla tutto che fai prima

          2012/6/3 Disqus

No more articles