Clement Lefebvre ha in queste ore annunciato il rilascio di Cinnamon 1.4, release che molto probabilmente sarà l’ambiente desktop di default in Linux Mint 13 Maya.
Cinnamon 1.4 porta un notevole miglioramento sia nella stabilità che nella reattività dell’ambiente desktop, rendendolo ancora più completo aggiungendo nuovi effetti e personalizzazioni.
Arriva la nuova modalità “Expo” che ci permette di visualizzare tutte le anteprime delle finestre avviate per una più veloce e semplice scelta.
Expo ci permette di mostrare tutte le finestre presenti in tutte le aree di lavoro sul vostro sistema, e da lì si può passare all’area di lavoro che si desidera, od anche trascinare le finestre da un workspace all’altro.

Cinnamon 1.4 - Expo

Possiamo avviare e gestire Expo attraverso l’hot corner oppure attraverso alle scorciatoie da tastiera: per avviarlo basta digitare CTRL+ALT+freccia in alto, e per avviare la modalità Scale basta premere su CTRL+ALT+freccia in basso.
Cinnamon 1.4 migliora la gestione e la personalizzazione degli applet facilitandone l’inserimento, la rimozione ed il posizionamento; dal pannello possiamo avviare la modalità Panel Edit per personalizzarlo in modo conforme alle nostre preferenze.

Cinnamon 1.4 - Panel Edit

Il nuovo Cinnamon 1.4 è stato tradotto in 39 nuove lingue, Italiano compreso, e migliorata le gestione del menu introducendo Alacarte con il quale possiamo aggiungere, rimuovere e personalizzare gli elementi del menu.

Cinnamon 1.4 - Alacarte

In questa pagina troverete le note di rilascio del nuovo Cinnamon 1.4.
Cinnamon 1.4 sarà presente sul prossimo Linux Mint 13 (dovrebbe comunque essere aggiornato anche nei repository ufficiali di Linux Mint 12), ma possiamo installarlo anche su Ubuntu tramite i PPA Cinnamon e per farlo, basta consultare questa guida. Cinnamon 1.4 è disponibile anche per Fedora 16 / 17, OpenSUSE 12.1, Arch Linux e Gentoo per maggiori informazioni basta consultare questa pagina.
No more articles