Il team di sviluppo di elementary in questi giorni sta portando diverse novità alla versione in fase di sviluppo: oltre al nuovo player audio Noise, è arrivato anche il nuovo gestore di notifiche di Pantheon.
Il nuovo gestore di notifiche di Pantheon porta il classico design a “bolla” di Ubuntu, aggiungendo la possibilità di chiudere la notifica attraverso il tasto “X” posto in alto a sinistra del pop-up di notifica. Permette la visualizzazione di più notifiche semplicemente disponendole una sopra l’altra inoltre, in caso la notifica contenga molti caratteri, potremo leggera per intero semplicemente portando il cursore all’interno di essa.

Pantheon Notify

Le nuove notifiche di Pantheon sono già integrate nella versione in fase di sviluppo di elementary OS luna e sono presenti nei PPA elementary Daily offrendo quindi la possibilità di installarli anche su Ubuntu 12.04.

Home Pantheon Notify

  • Elementary mi è sempre piaciuto moltissimo e tutte le volte che dovevo metterlo su una distro non ci ho mai pensato su un attimo.
    La sua eleganza e semplicità secondo me hanno ben pochi rivali.

  • Certo che esteticamente parlando dovevano riprendere il colore del pannello non quello delle finestre…

  • Gabriele Castagneti

    Segreto di Pulcinella: il pulsante chiudi è un’invenzione grandiosa!

  • Piecheru

    Scusate domanda da noob: cos’è Elementary ? Lo sto scaricando ed è un file “.iso” è un sistema operativo ?

    • Ale91g

      Si, è una distro basata su Ubuntu 🙂

      • Piecheru

        Ok, gentilissimo, potete dirmi qualche cosa di più su questa distro? Particolarità? cos’ha in più di Ubuntu? Perchè nella sezione Download c’è un download per Windows e uno per MAC cosa significa?

        • Andrea

          Non c’è una versione per Windows e per Mac, il link da cui scaricare è http://elementaryos.org/downloads
          Però quella è la versione “vecchia”, ne uscira una relativamente a breve (non è stata ancora decisa una data, ma non mancherà tanto, un mesetto abbondante, penso) che porta grandi novità, come un Desktop Environment tutto suo (veloce, bello e leggero) e un sacco di nuove applicazioni scritte direttamente dal team elementary, tutte leggere ed intuitive.

  • Andrea

    Da sviluppatore elementary faccio solo notare che il nome corretto è con la “e” minuscola (elementary, non Elementary) 😀

No more articles