Google Chrome 19

Abbiamo ricercato con il nostro PC di casa le indicazioni stradali e l’indirizzo di un nuovo cliente, nelle ore successive al lavoro ci verrà chiesto di andare dal cliente, con Google Chrome 19 eviteremo di andare a casa a ricontrollare l’indirizzo e le indicazioni stradali del cliente, dato che potremo accedervi dal nostro smartphone Android. Questo è un semplice esempio di come la nuova funzionalità che verrà integrata in Google Chrome 19 potrà tornare utile.

Google Chrome 19 difatti, aggiunge la possibilità di sincronizzare le schede su più PC o dispositivi mobili, in modo tale da poter riprendere per esempio la ricerca o la navigazione di un sito da un altro portale.

Per poter accedere / utilizzare questa funzionali dovremo per prima cosa effettuare il login in Chrome, fatto questo, quando avviamo una nuova scheda in basso a destra troveremo una nuova sezione denominata Altri Dispositivi (Other Devices): con un click su di essa potremo vedere le schede aperte dagli altri dispositivi ed avviarle. La nuova funzionalità è ancora in fase di sviluppo e sarà migliorata nei prossimi rilasci. Per utilizzare la sincronizzazione delle schede su Android dovremo utilizzare Chrome per Android.

Google Chrome 19 - aggiunge la sincronizzazione le schede da desktop ad android

Per maggiori informazioni sulla nuova sincronizzazione delle schede di Google Chrome 19, consiglio di consultare l’annuncio ufficiale dal Google Chrome Blog.
  • Gabriele Castagneti

    E questo è anche un semplice esempio di come anche Chrome copii Firefox (versione 4) e non solo viceversa! 😉

    • Copiare o no… questo è il dilemma…
      Ma sai secondo me è anche lecito, avere più programmi che svolgono le medesime funzionalità in maniera simile è sempre cosa buona e giusta…
      Poi se sono anche free ancora meglio…
      Se fossero anche completamente open source sarebbe idilliaco…

      • Gabriele Castagneti

        Anche secondo me, infatti sono d’accordo. Ma a semi-open-source come Chrome preferisco gli open-source come Firefox…

        • IceWeasel forse, firefox non è proprio open source, sbaglio o è under MIT?

          • Gabriele Castagneti

            No, Firefox è tri-licenziato sotto GPL/LGPL/MPL (tutte licenze “open”).
            I loghi e marchi però, per evitare che qualcuno chiami un browser che con Mozilla non ha nulla a che fare, sono registrati e sottoposti a specifici termini ai quali Debian non voleva sottostare e quindi ha fondato IceWeasel. Ma cambia solo il brand.

          • ancora per poco dato che con il supporto H.264 non sarà più open

          • Gabriele Castagneti

            Beh, come avrai letto sicuramente sui blog di Mozilla, il supporto sarà destinato principalmente al mobile. E comunque VLC è open ma apre H.264!

          • si ma alla fine non è più un progetto interamente open come sempre sbandierato
            per me non cambia nulla anzi mozilla devi rimanere al passo con gli altri
            Il giorno 17 aprile 2012 21:35, Disqus
            ha scritto:

          • Gabriele Castagneti

            Staremo a vedere.
            Ma in effetti ho i miei dubbi che Firefox ritorni Firefox.

    • la sincronizzazione delle estensioni è da anni che c’è su chrome su firefox è appena arrivata
      inoltre firefox sync è un disastro almeno nel mio caso ha fatto macelli con i segnalibri e ho optato per xmarks
      con chrome invece tutto funziona da dio anche questa nuova funzione

      • Gabriele Castagneti

        Se quello che intendi per “macelli” è quello di cui mi hai già parlato, abbiamo decisamente un’idea diversa di “macelli”…

      • Gabriele Castagneti

        Ah, già, un’altra domanda. Il server è aperto e open source come quello di Mozilla o devi necessariamente usare i server Google?

  • Massimo

    Ma sulle versioni precedenti di android?!

No more articles