Anche se esistono molti formati di documenti, i più utilizzati dagli utenti rimangono i “classici” DOC, ODT, TXT e PDF. Se abbiamo creato e/o scaricato un documento in un formato magari non supportato, per esempio dal nostro dispositivo mobile, possiamo convertirlo in un formato supportato utilizzando un’applicazione online oppure possiamo farlo anche da terminale grazie ad Unoconv.

Unoconv è un tool nato per convertire documenti di OpenOffice ma poi, nel corso dello sviluppo, sono stati integrati anche nuovi utilissimi formati. Attraverso Unoconv possiamo convertire direttamente da riga di comando qualsiasi formato documentale che OpenOffice o LibreOffice può importare, verso qualsiasi formato che può esportare. I formati supportati sono ODF, MS Word, MS Office Open/MS OOXML, PDF, HTML, XHTML, RTF, Docbook, ecc.

L’utilizzo di Unoconv è molto semplice: basta che dal terminale digitiamo unoconv -f (formato che vogliamo ottenere) (file da convertire)

Se per esempio vogliamo convertire il file lffl.doc in PDF basta digitare da terminale:

unoconv -f pdf lffl.doc

Se invece volessimo per esempio convertirlo in HTML

unoconv -f html lffl.doc

Presente nei repository delle principali distribuzioni Linux, per installare Unoconv su Ubuntu, Debian e derivate, basta digitare da terminale:

sudo apt-get install unoconv

E confermiamo

Home Unoconv

No more articles