xPUD quando Linux si avvia in soli 10 secondi…

0
401
xPUD

Oggi vi voglio presentare una particolare Distribuzione Linux che ha fatto molto parlare negli scorsi anni sopratutto per le sue caratteristiche, stiamo parlando di xPUD.
In solo 65Mb, xPUD permette di offrire all’utente una Distribuzione Linux completa basata su Ubuntu ed estremamente veloce e reattiva.
Basata su di un’interfaccia dedicata all’utilizzo sopratutto su pendrive o netbook, xPUD ci permette una facile gestione della distribuzione grazie alle varie sezioni dedicate. Non è presente alcun gestore delle finestre, il tutto per rendere ancora più veloce la distribuzione, difatti l’interfaccia è basata su Gecko il motore di rendering presente in Mozilla Firefox, questa scelta permette di avere un’ottima velocità, una buona impostazione grafica, oltre che il supporto alle tecnologie più importanti quali tutti i linguaggi per il Web, il supporto a SVG, MathML e JavaScript. Inoltre xPUD porta con sé il tool mkxpud, il quale permette di gestire con i binari in modo da rendere più facile e veloce l’installazione.

L’interfaccia è suddivisa in quattro sezioni: la home, dove troviamo le impostazioni, informazioni di sistema e le applicazioni preferite; una sezione dedicata alle applicazioni, una per accedere ai file di sistema (il file manager) e l’ultima dedicata alle impostazioni del sistema operativo.

Adatta come dicevamo sopratutto su pendrive xPUD su basa sul buon vecchio Ubuntu 10.10 Maverick (la versione 0.9.5) e, viste le dimensioni ridotte, offre un boot velocissimo (solo 10 secondi).
Possiamo aggiungere nuove applicazioni, codec Java, ecc. con molta facilità scaricandone direttamente i binari in questa pagina troverete le versioni stabili, in questa invece quelle in fase di sviluppo.
xPUD

Il mio consiglio è di utilizzare questa distribuzione su pendrive così da avere sempre con noi un sistema operavo veloce e semplice da utilizzare, in caso di problemi con il PC possiamo utilizzare xPUD per accedere e gestire le nostre partizioni.
Peccato che il progetto xPUD sia un po’ fermo e non si sa se verrà ripreso in mano da qualcuno o meno.
Se volete testarlo, in questa pagina potete scaricare la versione 0.9.5.