Window Maker Live CD

Window Maker Live CD è una Distribuzione Linux basata su Debian che offre come window manager Window Maker.
Window Maker è uno dei più leggeri window manager per Linux, ed allo stesso tempo è comunque completo di molte personalizzazioni, effetti ecc.
Basata su Debian Testing, viene rilasciata con il Kernel Linux 3.2.0 e già preinstallate le più conosciute applicazioni Linux: tra queste troviamo Firefox (nella versione 10 ESR), Midori, Thunderbird, VLC, Gimp, Abiword, Gnumeric e molte altre utili applicazioni. Particolarità di questa distribuzione rimane comunque Window Maker il quale offre una dock sulla destra, sulla quale possiamo oltre che avviare le nostre applicazioni preferite, anche aggiungere delle DockApp; utili applet che ci permettono di aggiungere per esempio orologi analogici o digitali, vari monitor per controllare i consumi di sistema e rete e altre utility per montare e/o smontare partizioni.

Completamente personalizzabile Window Maker Live CD risulta una Distribuzione che porta qualcosa di diverso dai classici ambienti desktop come Gnome / Xfce / KDE ecc.
Disponibile in livecd/installabile possiamo scaricare la iso da questa pagina, l’installer testuale è abbastanza semplice anche se al primo impatto può apparire complicato.

Window Maker Live CD

Window Maker Live CD

Window Maker Live CD

Ringrazio Claudia E. per la segnalazione.

Home Window Maker Live CD

  • Sembra windows 98

    • Fabiodefalco

       Sapete che vi dico, io la provo… brutta è brutta è cosi brutta che mi piace

      • è leggera e ha quel “fascino” retro 🙂

        • Castagnassi

          Ho usato per anni debian con windowmaker, ora lo sto usando con arch. Credo sia esteticamente molto appagante dopo averlo personalizzato con sfondo, icone e dockapps di proprio gusto. Sicuramente è molto originale e performante

          • sopratutto performante lo sto utilizzando su un pc con un p2 celeron 300mhz e va che è un piacere 🙂

  • Molto vintage…

  • Ray

     sarà anche una distro leggera e scattante…ma quanto è brutta!

  • Gianluca

    che schifezza sto DE. un tuffo negli anni 90

  • Mapkino

    Debian testing sotto il cofano e’ una garanzia …
    ma un DE moderno qualche concessione all’estetica la dovrebbe pure fare !!!

  • Antonio G. Perrotti

    è talmente brutto che lo sto scaricando per provarlo XD 

  • gio14

    Per essere brutto è brutto, però a mio avviso è da vedere sotto un altro aspetto e cioè per utenti a cui serve del software aggiornato per motivi di lavoro o altro ma che dispongono di poche risorse ardware, e gli frega poco dell’estetica (se per migliorarlo esteticamente lo appesantisci ha perso la sua funzione primaria)  

  • Masque

    Appena letta la notizia, ho pensato “wow! un distribuzione con windowmaker come predefinito!”, ricordando che wm era stato il primo manager a cui mi ero affezionato e col quale avevo cercato di ottenere un desktop coerente che riproducesse l’aspetto di next step. le gtk erano ancora alla versione 1 ed usavo tkrat come client di posta (con una versione delle tcl/tk che mimava l’aspetto dei widget di next).
    Passo ai commenti, aspettandomi lo stesso entusiasmo, ed invece mi trovo che le reazioni più positive parlano di fascino retrò e vintage…. O___O
    Mi sento vecchio…. :((((

No more articles