Kernel Linux 3.3,

Dopo alcuni ritardi, Linus Torvalds ha rilasciato in queste ore la tanto attesa nuova versione 3.3 del Kernel Linux. Il nuovo Kernel Linux 3.3.0 tra le molte novità presenta il ritorno del merging dei sorgenti di Android, a 3 anni dalla precedente rimozione.
Per gli utenti Android potranno beneficiare della nuova parth WakeLock la quale permetterà una migliore la gestione delle risorse e quindi il fatidico miglioramento del consumo della batteria. Inoltre il nuovo Kernel 3.3.0 rimuove definitivamente i vari problemi sull’eccessivo consumo energetico rilevati nelle versioni precedenti grazie alla patch creata dallo sviluppatore di Red Hat Greg Kroah-Hartman.

Miglioramenti arrivano anche sul file system ext4 e Btrfs e il nuovo supporto a Open vSwitch. In questa pagina troverete tutte le novità del nuovo Kernel Linux 3.3.
A poche ore dal rilascio il team Kernel Ubuntu ha rilasciato i pacchetti per installarlo facilmente sulla nostra Distribuzione.

Tengo a precisare che l’aggiornamento del Kernel Linux non sempre porta miglioramenti e sopratutto possono verificarsi problemi con i driver proprietari di alcune schede grafiche. Possiamo comunque una volta installato avviare la distribuzione anche con kernel precedenti ed in caso di problemi possiamo anche rimuoverlo.

Per installare il nuovo Kernel Linux 3.3.0 su Ubuntu 11.10 / 12.04 basta digitare da terminale:

Linux Kernel 3.3.0 per Ubuntu (i386 / 32-bit)

cd
wget -O linux-headers-3.3.0_all.deb http://goo.gl/JWyKY
wget -O linux-headers-3.3.0-generic_i386.deb http://goo.gl/Zp3NL
wget -O linux-image-generic_3.3.0_i386.deb http://goo.gl/j9Y6r
sudo dpkg -i *.deb
sudo apt-get install -f

Linux Kernel 3.3.0 per Ubuntu (amd64 / 64-bit)

cd
wget -O linux-headers-3.3.0_all.deb http://goo.gl/JWyKY
wget -O linux-headers-generic_3.3.0_amd64.deb http://goo.gl/bAW0V
wget -O linux-image-3.3.0-generic_amd64.deb http://goo.gl/wy8q9
sudo dpkg -i *.deb
sudo apt-get install -f

Al termine riavviamo, ed al riavvio avremo il nuovo Kernel Linux 3.3.0 installato nella nostra Distribuzione.
Per verificarlo al riavviamo digitiamo da terminale uname -r e ci indicherà la versione del kernel che stiamo utilizzando se tutto corretto:

~$ uname -r
3.3.0-030300-generic

Per rimuovere il nuovo Kernel Linux 3.3.0 una volta installato basta digitare da termine:

sudo apt-get purge linux-image-3.3.0-030300-generic

E riavviamo.

In caso di problemi con schede grafiche nVidia ecco una soluzione avviate il terminale e digitate:

cd /usr/src/linux-headers-3.3.0-030300-generic/arch/x86/include

sudo cp -v generated/asm/unistd* ./asm

e reinstalliamo tutti i pacchetti come da guida. Ringrazio Emanuel_e per la segnalazione.

  • Max Deliquio

    L’ho installato ma non mi prende più i driver nvidia

    • questo è un problema già segnalato
      purtroppo o provi a reinstallare i driver (a tuo rischio e pericolo)
      oppure ritorni al kernel di default

      • Max Deliquio

         anche se li reinstallo non mi permette di attivarli e mi da questo messaggio “L’installazione di questo driver non è riuscita.

        Consultare i file di registro per maggiori informazioni: /var/log/jockey.log”

        Stessa cosa anche cancellando il kerernel 3.3

        • Max Deliquio

           e non funziona nemmeno il recovery del 3.3

  • Sto testando giusto ora ma ho perso 1h e mezza d’autonomia, direi che non è tanto normale visti i tanto acclamati miglioramenti che hanno apportato sui Sandybridge…

    • forse dipende da altri fattori magari di un’errata compilazione del kernel

    • SalvaJu29ro

      Possibile? strano

    • in effetti è probabile che qualcosa sia andato storto… non è normale. intanto torno al 3.0 da ppa come un comune noob 🙂

  • anche a me non prende i driver nvidia.
    che si può fare?

    • prova a rimuovere i driver e reinstallarli anche c’è il rischio di mandare in crash la distro oppure lascia stare e ritorna al kernel di default

  • Gabriele Castagneti

    Lodo Mr. Shuttle di Canonical per l’idea di trasformare Ubuntu in una rolling release poiché mi piace essere all’ultima versione senza troppe complicazioni. Grazie allora Roberto per le dritte sull’installazione.
    Mi spiace per tutti coloro che (mi i)Nvidia-no perché con quelle schede non funziona. Confidiamo nell’open source anche noi Intel-liani!

    • Fabio

      “Lodo Mr. Shuttle di Canonical per l’idea di trasformare Ubuntu in una rolling release…”
      Ubunti una rolling? Devo essermi perso qualcosa. Qualcuno ha un link (meglio se in italiano) in proposito?

      • ubuntu non è e penso che non sarà mai rolling release 🙂

        • Gabriele Castagneti

          Come al solito, evito commenti sul sistema di moderazione del blog, ma non è un grosso problema. Basta sostituire il _ con un punto.
          bit_ly/dF267z

          Mi dispiace che sia in inglese. Fate caso anche alla data: 2010. Lodo l’idea ma niente più!

  • Desk

    Per averlo sulla 10.04, l’unico modo è compilarselo o ci sono già pacchetti anche per questa versione?

    Grazie della segnalazione.

    • l’ho messo su bodhilinux che è una 10.04 lts minimale e funziona tutto tra l’altro  ho notato che consuma meno ram rispetto prima. 

  • Mrkengine

    HD 5570 con driver proprietari AMD 12.2 x86 funziona tutto.

    • a prima vista noti dei miglioramenti?

      Il giorno 19 marzo 2012 14:53, Disqus
      ha scritto:

      • Mrkengine

        Sinceramente no, ma ho un i5 con 16gb di memoria difficile che noti cambiamenti tangibili  di prestazioni e consumo risorse…potrei provare col semplice monitor di sistema lanciando qualche programma e riportarti i risultati se ti può interessare

  • Markster

    Nessun miglioramento con il mio Intel Core i7. Mint mi dà 1 ora e 55 minuti di autonomia, Windows mi dà oltre 4 ore. A questo punto mi chiedo: avrei dovuto acquistare un portatile con processore AMD?

    • Markster

       Non vorrei che questo sancisca la superiorità di Windows rispetto a Linux, però davanti ai problemi del consumo energetico non si può rimanere indifferenti 🙁

      • cicciokiller

        Un po’ alla volta mi sembra che stiano migliorando l’autonomia per tutte le combinazioni di hardware/SO. Per esempio se passando da Ubuntu 11.04 a 11.10 non era cambiato quasi niente, sul mio piccolo e stupido Acer passando a 12.04 l’autonomia è aumentata del 30% e ora mi è indifferente usare Windows XP Home o Ubuntu. Probabilmente con il kernel 3.3 migliorerà la gestione di altri componenti e quindi altri PC e con quello successivo forse finalmente aumenterà anche l’autonomia del tuo computer 🙂

        • Markster

           Lo spero 🙂 Io attualmento utilizzo Mint 12 (con Cinnamon), magari con Mint 13 (basato appunto su Ubuntu 12.04) o LMDE potrei beneficiare anch’io dei miglioramenti dell’autonomia 🙂

          • ho installato il nuovo kernel e problemi di autonomia non sono ne migliorati e ne peggiorati
            purtroppo ho fatto un test sull’acer aspire 5742 installando win 7 e ci sono ben 2 ore di differenza

          • Millalino

             è una lotta impari questa, la vedo dura.

    • domenico

       La soluzione è semplice: bisogna passargli le solite opzioni:

      i915.i915_enable_rc6=1 i915.i915_enable_fbc=1 i915.lvds_downclock=1 pcie_aspm=force

      Io su un  i5-2430, kernel 3.2.5 su ubuntu 10.04 ho ottenuto un consumo di  9.6 watt (dati powertop). Windows 7, nelle stesse condizioni, 10.2 watt (dati notebookcheck). Non ho fatto, ma dovremmo essere vicini.

      Ah si, ubuntu occupa appena partito 160 Mb, windows 7, 1.1 Gb
      Tempi di avvio e reattività del sistema, senza paragoni…

  • Scugnizzo

    Qualcuno che lo sta provando ha modo di verificare se ci sono problemi risolti in merito all’audio su HDMI? (Ati nello specifico).

    • Scugnizzo

      Edit: forse è meglio se provo e vi faccio sapere 😀

  • Speedvicio

    Il comando per rimuovere è:
    sudo apt-get purge linux-image-3.3.0-030300-generic

    Dovresti correggere….

  • Installato (versione PAE) è funziona tutto! non noto nessun grande cambiamento, già la batteria andava bene anche prima avendo le patch per il bug dell’eccessivo consumo energetico sul 3.2.
    Asus eeePC 1215p.

  • Ciao,
       si puo` fare anche su LMDE?
    matteo

    •  Lmde è una rolling release, quindi se ancora non è uscito il nuovo kernel a giorni dovrebbe andare nei repository ufficiali. Abbi un po di pazienza 🙂

  • Emanuel_e

    Soluzione per chi possiede una VGA nvidia:

    $ sudo dpkg -i *.deb
    $ cd /usr/src/linux-headers-3.3.0-030300-generic/arch/x86/include
    $ sudo cp -v generated/asm/unistd* ./asm
    cd Downloads/Kernel

    Dopo di che tornate nella cartella dove avete piazzato i vostri .deb e reinstallateli con un altro:$ sudo dpkg -i *.deb

    Così facendo, come riportato su ubuntuforums

    • lo aggiungo all’articolo
      grazie 10000 per la segnalazione

  • Antonio G. Perrotti

    su AMD 64 bit schermo nero dopo plymouth, con e senza driver proprietari ati. xubuntu 11.10.

  • Ferik

    lo sto compilando ora su Debian wheezy, visto che di precompilati disponibili c’è solo la versione 3.3.0-rc6 experimental….meglio far da me 😀

  • psylockeer

    Ciao! ho seguito la tua guida, ma quando lancio uname -r mi dice che ho ancora il 3.2…forse dipende dal fatto che ho i repo per il 3.2? oppure è per il fatto che uso BURG e non ho la lista dei kernel presenti? Ho anche aggiornato i driver nvdia con x-swat (quelli non avevano dato problemi in effetti). Uso ubuntu 11.10 gnome-remix 64 bit

    • psylockeer

      ho controllato /boot/grub/grub.cfg ed effettivamente il 3.3 è presente
      …mah

      edit-
      Mi sono risposto da solo dovevo dare update-burg…
      Il problema è che con questo kernel il pc si blocca in fase di boot…vaaa bene restiamo col 3.2 🙂

No more articles