Mundus un’utile tool per rimuovere i vecchi file di configurazione delle applicazioni rimosse

0
12
Mundus

Quando andiamo a rimuovere un’applicazione questa non verrà completamente eliminata dalla nostra Distribuzione difatti ne resteranno i file di configurazione presenti nella nostra home.
Se abbiamo installato e rimosso diverse applicazioni troveremo svariati file inutilizzati nella nostra home per mantenere questa “pulita” possiamo o rimuoverli noi (facendo logicamente molta attenzione) oppure utilizzare un’applicazione dedicata come Mundus.
Mundus è un semplice tool, scritto in Gambas, il quale ci permette di rimuovere e gestire i file di configurazione inutilizzati. Attraverso una semplice interfaccia potremo quindi rimuovere tutti i file di configurazione inutilizzati perché è stata rimossa l’applicazione. Mundus permette anche di effettuare un backup e ripristino dei file di configurazione, possiamo creare un rapporto su tutte i file presenti ecc.
Un’progetto nuovo davvero molto interessante, supporta già diverse applicazioni e nei prossimi aggiornamenti ne troveremo anche molte altre.

Mundus

Installare Mundus su Ubuntu (12.04, 11.10, 11.04, 10.10) è molto semplice grazie ai PPA dedicati basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:sebikul/mundus-beta
sudo apt-get update
sudo apt-get install mundus

e confermiamo.

Mundus

Mundus è disponibile anche per Arch Linux attraverso AUR per installarlo basta digitare da terminale:

per la versione stabile:

yaourt -S mundus

per la versione GIT in fase di sviluppo:

yaourt -S mundus-bzr

e confermiamo.

Home Mundus