Ed eccoci qua con la seconda parte della guida sui nostri processori Intel e le relative VGA.
Riprendendo da dove c’eravamo interrotti, ossia la scelta dei driver, digitiamo da terminale questo comando che ci permetterà di caricare subito il driver richiesto:

sudo modprobe acpi_cpufreq   (DRIVER)

(naturalmente se acpi_cpufreq non è il vostro driver cambiatelo)
e quest’altro che ci permetterà invece di impostare il governor richiesto:

sudo modprobe cpufreq_ondemand  (GOVERNOR)

 (Per cambiare governor sarà sufficiente sostituire la scritta ‘ondemand’ con il governor preferito, esempio: cpufreq_conservative….)

Fatto questo, configuriamo lo scaling_governor della CPU, quindi digitiamo da terminale:

echo ondemand | sudo tee /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/scaling_governor

Come potete vedere però, questo comando applica le modifiche solo allo scaling_governor del primo core della CPU!

Basterà ripetere il comando suddetto sostituendo ‘cpu0’ con cpu1…cpu2…..
Fatto questo, possiamo controllare, subito, quanto è avvenuto tramite il comando:

cpufreq-info

Esempio di output:

Dallo screenshot si nota che è stato caricato il governor richiesto, e sono stati riconosciuti correttamente gli step della mia CPU (1,2 GhZ —> 2,53 GhZ, Intel i5 460M).
Naturalmente non avrete gli stessi valori con HW differente.

Al prossimo reboot tutto tornerà normale.

Pertanto, se siete convinti che la configurazione che avete scelto possa piacervi, allora è il momento di impostare il tutto al boot del S.O.

Prima di tutto carichiamo i driver ed il governor:

echo acpi_cpufreq | sudo tee -a /etc/modules

e

echo cpufreq_ondemand | sudo tee -a /etc/modules

Infine modifichiamo il file “/etc/sysfs.conf” per impostare lo scaling_governor:

sudo nano /etc/sysfs.conf

ed aggiungete

devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/scaling_governor = ondemand

Se avete più core ripetete la suddetta riga sostituendo ‘cpu0’ con ‘cpu1’…’cpu2….’!

Con questo la prima parte è terminata.
Il prossimo episodio sarà dedicato ad una semplice configurazione dello Xorg, per migliorare le prestazioni delle VGA Intel.

  • Xunil70

    ciao grazie della splendida guida…volevo chiederti se è possibile applicarla anche ai netbook che montano processori intel atom come per esempio il mio intel atom n570 senza il rischio di fare disastri 🙂

    • Fan Bang

      Certamente!
      Inoltre ancora manca la terza parte, relativa alla VGA integrata 😉

  • Dean

    Naturalmente spetta al singolo la scelta tra “conservative” o “ondemand” o altro.  Ma è volutamente scelto all’interno di questa guida l’alternarsi di comandi con governor ondemand e conservative? Ciò non potrebbe causare confusione nell’utente alle prime armi? oppure non ci ho capito un tubo io?

    • Fan Bang

      Scusate la disattenzione XD

  • Frasca80

    La scelta del governor, in caso di portatile, incide anche sulla durata della batteria giusto?

    • Fan Bang

      Per ottimizzare i consumi in un portatile tratterò in un post l’argomento LaptopModeTools. Un utilissimo pacchetto.

  • Ermy_sti

    nel mio android ho fatto mille smanettamenti tra i governor e alla fine il migliore rimane ondemand (che penso e spero sia di default anche per linux) cioè a richiesta del carico di lavoro che è la cosa più sensata..poi al limite se vuoi più potenza alzi i mhz di picco massimo e abbassi quelli del minimo così a bassi carichi consumi poco e ad alti hai prestazioni..

    • Fan Bang

      Vero, ma ti dico anche che ondemand ha un “bug” di cui parlerò in un altro post.

  • Okon3

    Dunque io ho questo processore:

    luca@bingobongo2:~$ cat /proc/cpuinfo | grep “model name”
    model name : Genuine Intel(R) CPU           U4100  @ 1.30GHz
    model name : Genuine Intel(R) CPU           U4100  @ 1.30GHz
    Dunque da quello scritto nella precedente guida dovrei usare acpi_cpufreq, ma è normale che quando vado a caricare il modulo con modprobe, non mi vengano dati suggerimenti? (se scrivo sudo modprobe acpi e poi spingo tab, vengono altri moduli che cominciano con acpi, ma non acpi_cpufreq)

    In ogni caso scrivendolo a mano il comando non da errori, ma quando vado a usare il comando sotto “echo bla blabla” per impostare lo scaling mi dice che il file scaling_governor non esiste 😀 infatti non esiste nemmeno la cartella cpufreq, all’interno di cpu0… che si fa?

    • Fan Bang

      Hai installato questi pacchetti: cpufrequtils sysfsutils ??

      • Okon3

        sisi ovviamente.. è che alcuni con il mio stesso processore riescono, e altri no invece

        • Fan Bang

           Prova a scrivere acpi-cpufreq.

No more articles