Google Chrome, pur essendo presente da poco sul mercato dei web browsers, ha conquistato praticamente subito il fregio di essere il secondo browser più utilizzato al mondo, fino a tre giorni fa. Grazie a StatCounter.com ci riesce possibile scoprire come con perseveranza Chrome sia riuscito a togliere utenti ad uno dei browser (purtroppo, IMHO) più longevi: Internet Explorer.

Cosa ha reso Chrome così popolare in così poco tempo? Senz’ombra di dubbio il suo essere veloce, stabile, leggero e semplice. Ma analizziamo nel dettaglio l’evoluzione di mercato grazie ai grafici quanto mai chiari di StatCounter.

Anche se il periodo in esame è un po’ ristretto, la tendenza che si legge è lampante: Internet Explorer va perdendo utenti in favore dell’alternativa qualitativamente migliore di Chrome. Grazie a questo grafico si riesce a vedere che il margine è piuttosto risicato, ma anche lo 0.19% di differenza è sempre meglio che niente, facendo totalizzare ai “buoni” il 32.71% ed ai “cattivi” il 32.5%. Ma perché apparire così poco imparziali chiamando i due contendenti buoni e cattivi, invece di attenersi a freddi numeri che lasciano adito a poche interpretazioni? Perché secondo la contro-analisi da parte di .Net e Microsoft le statistiche risulterebbero gonfiate più o meno del 4.3% giornaliero a causa del pre-rendering di Chrome; feature che il browser di Redmond sconosce quasi del tutto.

Tornando ai numeri, su basi regionali, si evince che in Asia Chrome sia invece saldamente al comando con un distacco di quasi tre punti percentuali, mentre in Europa un po’ a sorpresa ritorna in auge Firefox, che dà poco più di mezzo punto a Mountain View e creano un baratro per IE. Nelle Americhe la situazione è sorprendente: in Nord America IE mantiene un vantaggio di 12 punti, mentre nell’America Latina Chrome accarezza una quota di mercato prossima al 50%, con addirittura 22 punti di distacco dal browser di Microsoft.

Secondo le proiezioni effettuate con i grafici relativi al primo trimestre del 2012, le tendenze indicano che il browser di Google potrebbe effettuare un sorpasso in pianta stabile Internet Explorer fra maggio e giugno di quest’anno.

E voi? Ci credete fino in fondo o ancora il demone di Windows 8 con una nuova probabile versione del browser proprietario che da 13 anni gira per il web può dare un ultimo colpo di coda?

  • Gabriele Castagneti

    “Cosa ha reso Chrome così popolare in così poco tempo? Senz’ombra di dubbio il suo essere veloce, stabile, leggero e semplice.”

    Quando sento queste stupidaggini…
    Mi spiace, ma l’unico motivo per cui Chrome è diventato un prodotto così diffuso è senza dubbio Google: una superpotenza con molti dollari che controlla le pubblicità di migliaia di siti web (tutte le volte che visito LFFL, vedo un banner di Chrome). Anche Firefox/Opera/ecc… sarebbe potuto diventare il browser più utilizzato se fosse stato pubblicizzato sulla pagina più visitata al mondo.

    Non voglio dire che Chrome non sia meritevole di diventare il browser n° 1.
    È Google che non è meritevole di avere il suo browser come n° 1.
    Viva DuckDuckGo!

    • da utilizzatore di chrome lo trovo invece il migliore
      veloce completo e funzionale
      inoltre chrome ha rivoluzionato lo sviluppo dei browser
      grazie al suo successo anche firefox si è svegliata fuori
      è rimasta ferma con la versione 3 per anni ora con chrome come vedi ha dovuto cambiare radicalmente tutto dallo sviluppo ecc migliorandolo

      • Gabriele Castagneti

        Sono d’accordissimo, ma credo che la diffusione di Chrome sia in gran parte dovuta alla gigantesca campagna pubblicitaria di Google (anche  sulla sua home page).
        Potrei naturalmente sbagliarmi, ma, visto che gestisco alcune piccole community locali su internet, ho chiesto agli utenti di Chrome perché l’avessero chiesto. La risposta è sempre stata “L’ho provato per la pubblicità su Google, ed è molto meglio di quell’altro”. Alla mia domanda “Cos’è Firefox?” la maggior parte ha risposto “Non lo so”.
        Naturalmente, non posso negare che Chrome abbia portato innovazione e nuovi paradigmi per il browsing.

        • Davide_Bradoanarcoide

          Google o non google sinceramente di propaganda o meno non me ne importa nulla e penso che questo valga per me come per molti altri utenti. Certo, se di una cosa se ne parla è più facile se ne venga a conoscenza, ma se la provo e fa schifo si ferma li. Google ha a disposizione pari forza per tutte le iniziative e i progetti che avvia ed ha avviato, mi pare però che alcuni sia stata costretta a chiuderli, evidentemente soldi, pubblicità e quant’altro non sono stati sufficienti e questo perché poi alla fine è sempre l’utilizzatore finale che decreta il successo o l’insuccesso di un prodotto. Personalmente uso chromium semplicemente perché lo trovo migliore sotto diversi aspetti, la velocità è il primo. Datemi un browser che sia migliore in velocità di esecuzione, navigazione e supporti altrettante estensioni e lo sostituirò, ma sarò io con la mia personale esperienza a decidere quale sarà per me il browser migliore, che che ne dicano test, esperti, utenti o chiunque altro.

          • Gabriele Castagneti

            Anch’io ho fatto lo stesso per Firefox. Non sono d’accordo però sul fatto che Chrome è così popolare solo per le funzioni, ma soprattutto per la esagerata propaganda. Non voglio negare che (Chromium) sia un buon prodotto.

      • Av250866

        Firefox ha sicuramente un percorso di sviluppo molto più antico ed attento, cosa che lo rende sicuramente più stabile e funzionale.
        Per uno sviluppatore web poi, con la sua infinità di plugin ed il favoloso analizzatore integrato, non vanta concorrenti.

        Per più volte ho installato chrome cercando un buon ftp transfer  ed un gestore di DB sqlite, ma nessun ftpp transfer può reggere ilparagone con fireftp, mentre un sqlite manager è assolutamente inesistente.

    • FiltroMan

      Ottima osservazione la tua  Gabriele, però converrai sicuramente che non c’è strategia di mercato che tenga con un prodotto qualitativamente scarso, no? Io personalmente non lo uso troppo, anche in questo momento sto scrivendo tramite Firefox, però spesso mi torna utile per la sua leggerezza e la possibilità di avere l’estensione che mi disattiva le altre schede in uso; e sul mio vetusto PC è cosa buona e giusta :D. Tra un po’ secondo te vedremo una causa da parte di Microsoft nei confronti di Google per “abuso di posizione dominante”? Anche perché onestamente a me un po’ scoccia che sulla home page di Google sia presente il mini banner che invita all’uso di Chrome…

      • Gabriele Castagneti

        Convengo, naturalmente.
        Certo, se si decidessero a migliorare le API per sviluppatori, sarebbe molto meglio…

      • M$-Opposer

         Ehm…. Microsoft ed Internet Explorer 6 contraddicono la tua prima frase: se hai peso dominante sul mercato (in questo caso dei sistemi operativi) puoi imporre qualsiasi schifezza tu voglia (per favore, non ditemi che Internet Explorer 6 era un buon browser!!!)

  • Borgio3

    Se Chrome dovesse aver fatto carriera con il mio uso, allora sarebbe ancora allo 0%. Non riesco ad abituarmici e quindi me ne resto con FF. E concordo con Gabriele.

  • Ermy_sti

    Troppo pesante e a volte si incanta..cmq ogni tanto lo uso lo stesso 😉

  • Thetall82

    Uso spesso Chrome, non è male però sia su Windows (lavoro) che Linux (casa) con flash e altri plugin non ce la fa! Dopo un po’ deve per sorza crashare, è più forte di lui 😛  Meglio Firefox IMHO

  • Agno

    Tralasco i motivi che mi portano a non usare chrome. Penso anche io che molta parte del successo di Chrome sia dovuto alla “propaganda” di Google.
    Tuttavia, le mie esperienze con i 2 browser mi fanno notare che chromium/chrome è molto più all’avanguardia di ie(anche di ie10). Recentemente ho creato un tema per un sito e ne sto creando uno mio, uso solo CSS3 e HTML5. Eppure quando lo testo con ie cìè sempre qualcosa non a posto.
    Inoltre penso che per l’uso che alcuni utenti fanno del browser possa risultare più leggero di altri contendenti.

  • mapkino

    Chrome e’ ottimo e cresce bene.
    Non e’ pero’ ancora al livello di Nightly.

  • Aliquo93

    Bah, sono stato un user di Chrome fino a pochi giorni fa… ma da quando ho messo Midori, non torno più indietro! 😀

  • Ag5170

    Ma cosa avrà questo Chrome in più di Fire Fox??

    • a mio parere personale è più veloce sia nell’utilizzo che nell’avvio
      ha la funzione schede come applicazione che mi piace (e utilizzo moltissimo ) non presente in firefox
      l’estensioni sono molte e non richiedono il riavvio puoi anche installare gli script di Greasemonkey senza alcuna applicazione
      poi è un parere ma io personalmente non cambio ora come ora con nessun altro browser

  • A Chrome preferisco Chromium e non penso serva dire il perché. Ma ormai da anni uso e sempre userò Firefox! 😉

  • majorebola

    Le statistiche dicono che NO. Firefox è ancora il più usato. Le statistiche affidabili.
    http://www.w3schools.com/browsers/browsers_stats.asp
    Chrome è più veloce a partire, ma è un mostro di pesantezza (i processi separati okay, ma carica moolto di più sulla ram di firefox – a parità di schede).
    Anche chrome se riempito di addon rallenta.
    E’ un ottimo browser, perfetto per navigare rapidamente su poche schede, ma quando il gioco si fa più duro – soprattutto per sviluppatori – FF è ancora, a mio avviso, una spanna sopra. (E spero tenga duro, da sostenitore di Google)

No more articles