Gnome Shell: portare la dock in basso

Gnome Shell permette di gestire le applicazioni avviate e preferite attraverso un’utilissima dockbar posta di default sulla schermata delle attività, questa può essere però integrata nel nostro desktop grazie ad una semplice estensione denominata Dock.
Dock però permette di avere la dockbar di Gnome Shell sulla destra del nostro desktop posto che per molti è un po scomodo e vorrebbero magari averla sulla parte bassa della scrivania.
Per spostare la Dock di Gnome Shell in basso possiamo utilizzare Hacked dock gnome extension un’estensione che ci permette di posizionarla nella parte preferita del nostro desktop.
Attraverso Hacked dock gnome extension possiamo spostare la Dock di Gnome Shell in alto o alla sinistra come ad esempio Unity e attivare o disattivare il nascondimento automatico.

Prima di procedere all’installazione di Hacked dock gnome extension dobbiamo rimuovere l’estensione Dock (se installata) per farlo basta collegarci con il nostro browser in questa pagina e cliccare sulla X adiacente all’estensione. A questo punto scarichiamo Hacked dock gnome extension da questa pagina, estraiamo l’estensione e copiamo la cartella dock@gnome-shell-extensions.gcampax.github.com in .local/share/gnome-shell/extensions (di default la cartella .local è nascosta per visualizzarla basta cliccare su CTRL+h).
Avviamo Gnome Tweak Tools e attiviamo l’estensione, se non c’è colleghiamoci in questa pagina e clicchiamo su On e avremo il Dock nella parte bassa del nostro desktop.
Per spostare il Dock in alto, a destra o sinistra o attiviamo da terminale digitiamo:

gedit .local/share/gnome-shell/extensions/dock@gnome-shell-extensions.gcampax.github.com/extension.js

nella sezione // ### USER SECTION ### / su const DOCK_POSITION = PositionMode.BOTTOM cambiamolo BOTTON in TOP, LEFT o RIGHT.
Più sopra possiamo disattivare il nascondimento automatico del Dock sostituendo in ENABLE AUTOHIDE = tue con false. 

Gnome Shell: portare la dock in basso

Home Hacked dock gnome extension

  • alex

    bah, io continuo ad essere molto perplesso per il fatto di dover installare un hack per spostare un elemento, cosa che con gnome2 si faceva con due click. 
    Chiamatela involuzione o immaturità dovuta alla gioventù, ma l’usabilità ne perde tantissimo.

    • gnome 3 è stato concepito per renderlo personalizzabile attraverso le estensioni
      il lavoro fin’ora si è concentrato sulla stabilità e non sulla personalizzazione difatti come puoi notare gnome 3 è ancora senza alcune personalizzazione ma stabilissima

      • alex

        Non metto in dubbio assolutamente la stabilità. Dico che, vanno bene le estensioni, ma dover creare e caricare un’estensione per “spostare” un elemento mi sembra veramente eccessivo oltre che totalmente inusabile. Per un utente normale semplicemente NON si può spostare.
        Ti immagini se in Kde per muovere o ridimensionare un plasmoide ci fosse la necessità di modificare un file di testo e ricaricarlo??

        • su questo ti do ragione
          se vediamo ad esempio hanno fatto una cavolata anche impostando il tasto spegni visibile solo con alt
          proprio ieri un mio collega appena approdato in f16 terminava la sessione e spegneva o riavviava il pc da gdm perché non sapeva che era nascosto o esistevano estensioni per riaverlo
          come anche per ubuntu che per riavviarlo devi andare in spegni,,,in questo caso l’innovazione è come i gamberi per andare avanti si torna indietro invece…

  • Il manutentore della dock originale è tra l’altro italianissimo e molto bravo, l’ho pure intervistato poco tempo fa.
    Volevo sapere come si comporta la dock con le notifiche: se posizioni la dock in basso perdi l’uso delle notifiche di sistema o si sovrappongono?
    Credo che uno dei motivi per cui la dock originale si può spostare solo a destra o sinistra e non in basso è proprio per non perdere le notifiche standard.

    Medeo

    • di default il dock è nascosto quindi non va a sovrapporsi sopra alle notifiche
      puoi comunque spostarle le notifiche a sinistra con l’estensione dedicata

  • livrea

    ho seguito la guida e quando apro  Gnome Tweak Tools l’estensione non è presente, così clicco su link e metto on, ma la doc invece di posizionarsi in basso si trova a destra.

    • probabilmente usi gnome 3.4 / ubuntu 12.04 e l’estensione invece è supportata solo per la 3.2

No more articles