Easy Pure Debian

Dopo aver inaugurato la nuova sezione del blog (: il muro ūüôā dedicata a tutti i lettori di LffL che vogliono segnalare news e informazioni varie anche non trattate dal blog, inizia una nuova rubrica.
Easy Pure Debian è nuova rubrica di approfondimenti su Debian Gnu/Linux redatta dal nostro nuovo collaboratore Marco Pagliaro.
La nuova rubrica Easy Pure Debian propone guide, tips & tricks e curiosit√† su Debian, con lo scopo di divulgare piccole conoscenze che spesso non si trovano sui Wiki ufficiali e “seri”. L’intento √® quello di far conoscere il lato divertente e user friendly di Debian, che molto spesso √® considerata come “troppo difficile”.
Con questa nuova rubrica LffL punta a divulgare Linux non solo parlando di Ubuntu (che logicamente √® la distribuzione pi√Ļ conosciuta e utilizzata) ma presentando anche altre distribuzioni come ad esempio Debian.

Spero che l’iniziativa sia di buon auspicio a far avvicinare sempre pi√Ļ utenti a questa fantastica distribuzione.
Colgo l’occasione per ringraziare Marco Pagliaro per la sua collaborazione con LffL.
  • OtheProposed

    Ne dovevi dedicare una specifica in particolare:Archlinux, ci sarebbero state montagne di domande e richiesta di chiarimenti pi√Ļ in dettaglio.

  • JJ_9

    Finalmente ;-P!!!

  • mapkino

    Ottima notizia !!
    Era ora visto che Ubuntu la si puo’ considerare come la distro di ingresso nel mondo Linux. Poi ci si evolve naturalmente verso Debian o Arch, un poco piu’ complesse ma foriere di molte soddisfazioni.

    • giocitta

      Credo tu abbia descritto con acume l’evoluzione darwiniana di molti che ritengono di dovere essere sempre pi√Ļ partecipi di ogni azione che, con la collaborazione del computer, fanno, e soprattutto di dover sopravvivere alle mutate condizioni ambientali che l’informatica apporta giorno dopo giorno. Grazie

  • Andrea1801

    ottima notizia

  • Ottimo! Come detto da altri sarebbe utile anche una rubrica su Arch, siamo in molti ad avvicinarci a questa distro…

    • giocitta

      Sono perfettamente d’accordo! Chi conosce bene Debian e ArchLinux non ha niente, proprio niente, da chiedere ad altre distribuzioni. Attualmente io uso (e collaboro al relativo manuale in lingua italiana) siduction, oltre naturalmente a una personale customizzazione di ArchLinux.

  • Max

    Ottimo !! Ma spero che ci siano anche guide e tutorial per totali inesperti di Debian  , come il sottoscritto ,  e non solo news sulla distro per eccellenza del mondo Linux.
    Ottima iniziativa in ogni caso !

  • Gennaro Langella

    Ottimo.. visto anche che buona parte ( la quasi totalità? ) delle guide è utile anche per le sue derivate, Ubuntu su tutte!

    A dire il vero dopo essere approdato su Debian, QUASI non capisco che senso hanno le altre distro.

    Per l’uso comune, Unity a parte, che cos’ha da offrire Ubuntu rispetto ad una Debian Testing?

    • Max

       Tutto vero, ma per molti Debian risulta davvero ostica in certi aspetti ( wi-fi in primis ) io stesso volevo usarla ma arrivato al punto della connessione alla rete, nonostante vari tentativi,  non ci ho mai capito nulla, e in questo arriva la forza di Ubuntu e derivate per utenti normali come il sottoscritto.

      • Antonio G. Perrotti

        ¬†stessa cosa per me. e aggiungo i fonts poco definiti, e iceweasel non √® firefox… capisco che dietro ci sia tutta una “filosofia”, ma io il pc lo voglio usare senza troppi mal di testa.

        • plugx

          debian non √® “font poco definiti” e solo “iceweasel”. non √® obbligatorio usare gli stessi font e lo stesso browser preinstallati. se vuoi usare firefox basta installarlo e per i font puoi configurarli come meglio vuoi dalle ozioni senza grandi problemi

          • tomberry

            E allora che senso avrebbe usarla scusa? Debian √® focalizzata per l’opensource totale, iceweasel √® stato fatto proprio perch√® non hanno condiviso le scelte fatte da mozilla per le scelte su firefox..

          • plugx

            Infatti sono d’accordo con te. Utilizzo Debian e Iceweasel tutti i giorni e non capisco chi, vedendo un’icona blu al posto che arancione, va nel panico.
            Nel commento sopra dicevo solamente a che se non riesce a vivere con icone diverse puo’ sempre installare firefox, anche se :
            “Iceweasel appare nell’aspetto del tutto simile a Firefox,
            è compatibile con la maggior parte dei suoi plugin e nella maggior
            parte dei casi si distingue dal suo predecessore solo nel nome e nel logo.” (Wikipedia)

      • Srell

        Io c’ero riuscito a connettermi. Ho smanettato due ore, e non ho capito bene come ci sia riuscito, per√≤ alla fine ce l’ho fatta. L’informatica, come tutte le religioni, necessita di un pizzico di fede ūüėČ

      • user

        ¬†per le schede wifi (intel soprattutto) servono solo i firmware. Il kernel debian e’ puro ma diversamente dal kernel-libre non toglie la possibilita’ di usare firmware chiusi. Se non ricordo male deve esserci il pacchetto abilitando i repo.
        Credimi dopo averlo fatto una volta ( per bene ) impari, cmq per facilitare il compito scarica la versione dvd.
        Per debian ne vale la pena.
        Ciao

      • Maitarco

        per problemi di wifi con debian, ti consiglio di installare wicd che è facile da configurare e va che è una bomba

        • Max

          ¬†Grazie per il suggerimento, quando avr√≤ tempo e voglia di riprovare Debian lo prover√≤ senz’altro. Grazie.

  • Ferik Di Leo

    ci voleva proprio questa rubrica dedicata solo a Debian, che ritengo la migliore in assoluto. Infatti √® la base di molte derivate, Ubuntu in primis ūüôā

  • Alessandro Garuffi

    complimenti. ottima iniziativa.

  • Excellent initiative.¬†I am a¬†Debian user¬†for some time now,¬†and I know¬†how important it is¬†that attitude.¬†I wish you¬†much success¬†in this endeavor!

  • Beh, diciamolo… Debian √® Debian!
    E’ la mia distribuzione preferita in ambito server e non √® affatto difficile, tant’√® vero che √® un gioco da ragazzi configurare un server LAMP con la medesima distro, basti pensare che se uno non si vuole sbattere con la riga di comando basta avviare la modalit√† grafica e direttamente dall’interfaccia permette di scaricare tutto quello che serve.
    In quattro e quattr’otto il nostro server √® pronto per lavorare e non dimentichiamo che come distro √® leggerissima!
    Insomma, questa nuova iniziativa mi piace davvero.

No more articles