Google in queste ore ha rilasciato il nuovo Chrome/Chromium 17 nel canale stabile versione del browser che porta la nuova Omnibox Prerendering ossia una versione evoluta di Instant Pages.
Google Crome 17 permetterà grazie a Omnibox Prerendering di pre-cariare le pagine dei siti web durante la ricerca rendono una quasi immediata apertura della pagina web. Mentre digitiamo una parola nella barra di ricerca Google Chrome pre-caricherà i siti correlati e quelli da noi in precedenza visitati permettendone un più rapido avvio. Grazie a questa funzionalità basterà visitare per una volta il sito per integrarlo nell’auto-completamento nella barra degli url permettendo quindi di pre-caricarlo durante le successive digitazioni.
Ma le novità non finiscono qui, difatti il nuovo Google Chrome 17 Stabile porta una maggiore sicurezza.

Google Crome 17 Stabil oltre a mantenere sicura la nostra navigazione permetterà controllerà anche i file che andremo a scaricare verificandone che non vadano a danneggiare il pc controllandone gli eseguibili e verificando che non contengano spam ecc. Quando andremo a scaricare un file Chrome ne controllerà sia la provenienza che il file stesso indicandoci in caso di esito negativo di interrompere il download o eliminare il file. Il controllo dei download viene effettuato solo per file .exe e .msi file che non riguardano gli utenti Linux e Mac (la funzionalità comunque verrà implementata con il supporto per altri file).

In questa pagina troverete le note di rilascio complete del nuovo Google Chrome 17.

Per installare Google Chrome 17 su Linux, Windows e Mac basta collegarci in questa pagina.

No more articles