La morte del progetto Compiz era già stata annunciata nei mesi scorsi proprio da Sam Spilsbury il quale sul proprio blog ha annunciato il fallimento del progetto. Purtroppo tutti gli sforzi per portare un progetto stabile non è andato in porto i problemi che si sono verificati in questi erano ormai eviti a tutti (tranne che a Canonical) indicando cosi il fallimento di Compiz.

L’arrivo di Gnome 3 e il definivo passaggio a Mutter e KDE con l’ormai stabilissimo KWin progetti molto più stabili e sopratutto molto più leggeri ha decretato anche l’imminente rimozione di Compiz dalle principali Distribuzioni Linux. Tra le prime a rimuovere definitivamente Compiz dai propri repository è Fedora la quale dopo aver snobbato Unity ha annunciato la definitiva rimozione di Compiz dai propri repository ufficiali di Fedora 17.

In questa pagina troverete la mailinglist con l’annuncio e i pacchetti che verranno rimossi nella prossima Fedora 17.
  • Pluto

    Onestamente a parte le polemiche ovvie che ci sono dietro con Unity non capisco questa mossa così frettolosa. Compiz è ancora sviluppato o per lo meno corretto molto ma molto più di sovente rispetto a molti altri progetti, il fatto che vada in una direzione diversa da quella della casa madre Red Hat non mi pare sufficiente alla sua rimozione. Parlano di stabilità quando Fedora è la distribuzione che per prima implementa le novità bah

    • compiz non è più supportato dallo scorso natale
      ecco il post del definitivo termine del supporto di compiz http://smspillaz.wordpress.com/
      l’unico a puntare ancora su un progetto morto è canonical
      pian piano le altre distro lo rimuoveranno tutte

      • Pluto

        Strano per essere un progetto non più supportato mi sembra ci siano abbastanza commit…
        https://code.launchpad.net/compiz

        Giusto per completezza in quel post ovviamente dichiara il suo fallimento in quello che sperava di riuscire a fare ma non si è affatto ritirato, l’ultimo commit è di tipo 8 ore fa
        https://code.launchpad.net/~smspillaz

        Che poi non sto opinando sul fatto che compiz andrà a scomparire nel
        tempo, ma su questa rapidità a dichiararlo morto che non è altrettanta
        per altri progetti. Fra l’altro mi suona strana questa selezione, Linux è
        il mondo del “non tolgo il supporto alle schede perforate perché forse ancora
        qualcuno le usa” e poi in questo caso invece dopo 2 mesi è già ora di
        cestinare.

      • Pluto

        Per non essere più supportato direi che è abbastanza attivo…
        https://code.launchpad.net/compiz

        Lo stesso sviluppatore del post da te linkato mi sembra ancora parecchio dentro lo sviluppo di compiz. L’ultimo commit è di tipo 20 minuti fa
        https://code.launchpad.net/~smspillaz

        Che poi non sto opinando sul fatto che compiz andrà a scomparire nel
        tempo, ma su questa rapidità a dichiararlo morto che non è altrettanta
        per altri progetti. Fra l’altro mi suona strana questa selezione, Linux è
        il mondo del “non tolgo il supporto alle schede perforate perché ancora
        qualcuno le usa” e poi in questo caso invece dopo 2 mesi è già ora di
        cestinare.

        • quello da te segnalato sono i bug e lo sviluppo di compiz su ubuntu e basta
          compiz da natale è definitivamente cessato di esistere
          esiste ancora su ubuntu dato che unity è un plugin di compiz e ne supporta correggendone i bug e cercando di renderlo stabile ma non ha niente a che vedere con il progetto originario
          non ci saranno più ne nuove versioni ne nuovi aggiornamenti ne correzioni di bug da parte de progetto compiz il quale come detto lo sviluppo è definitivamente terminato lo scorso natale
          ps lo stesso vale per molti progetti linux non più sviluppati ma presenti nei repository ubuntu e in altre distribuzioni

No more articles