Chakra alcune precisazioni per chi si avvicina a questa Distribuzione

70
225

L’arrivo di Chakra 2012-02-12 Archimedes ha portato diverso interesse da parte mia e di alcuni lettori, a questo ho pensato di indicare alcune particolarità della Distribuzione dedicate sopratutto a chi si avvicina per la prima volata a Chakra Linux. Avevo già parlato di Chakra in questo articolo spiegando le principali caratteristiche ora vedremo come utilizzare Pacman e CCR.
Chakra è una Distribuzione Linux che ci permette di avere un’ambiente desktop KDE veloce, stabile e sopratutto una volta installato di non dover aspettare 6 o 12 mesi per aggiornare l’ambiente desktop oppure dover in installare repository su repository per mantenere aggiornate alcune applicazioni.
Basata su Arch Linux, Chakra porta con se pacman il gestore di pacchetti simile ad apt o yum ma molto più completo. 

Per chi arriva da Ubuntu o Debian non ci saranno molte difficoltà ad imparare pacman dato che i comandi sono semplici e facili da imparare:
esempio per aggiornare la distribuzione con Ubuntu dovremo avviare il terminale e digitare:

sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade

con pacman basta digitare:

sudo pacman -Syu

dove la y aggiorna i repository e la u aggiorna la distribuzione, semplice no. In questa guida troverete tutti i principali comandi di pacman.
Ma Chakra offre anche molte altre interessanti caratteristiche, se vogliamo mantenere “puro” il nostro ambiente desktop KDE quindi senza dover installare applicazioni GTK possiamo utilizzare i Bundles ossia le principali applicazioni GTK con integrate le sue dipendenze le quali non andranno a sporcare la nostra Distribuzione.

Inoltre come per AUR su Arch Linux anche Chakra ha il suo repository sostenuto dagli utenti e realizzato per creare e scambiare pacchetti tra la comunità e per aiutarne lo sviluppo ossia CCR.
Su CCR sono disponibili moltissime applicazioni (anche GTK) e pacchetti non disponibili sui repository ufficiali e installabili con facilità grazie a CCR.
Installare e utilizzare CCR è semplicissimo basta instalallarlo (se abbiamo installato Chakra da Cd minimale) digitando

sudo pacman -Sy ccr

e se vogliamo cercare e installare un programma basta digitare:

ccr nome-programma

e indicare il numero del programma da installare.

Se conosciamo il programma possiamo digitare anche

ccr -S nome-programma

Prima dell’installazione ci verrà chiesto se vogliamo editare il file PKGBUILD se non siamo utenti esperti e vogliamo semplicemente installare l’applicazione basta cliccare su N e continuare l’installazione.

Per aggiornare le applicazioni basta digitare

ccr -Syu

Per maggiori informazioni su Chakra consiglio si consultare la pagina di Chakra Italia la quale troverete anche i link per il download se volete testarla o installarla nel vostro pc.

Se avete richieste o volete maggiori informazioni su Chakra non esitate a segnalarcele commentando questo articolo.