Cari amici e lettori di LFFL dopo una lunga pausa dovuta alle feste natalizie e alla impossibilità di collegarmi ad internet ritorno in pista con una nuova guida sul nostro amatissimo sistema Android.
Nella scorsa guida abbiamo affrontato questioni di carattere generale che possono ritenersi validi per tutti i dispositivi Android. Questa volta invece andremo ad analizzare un altra parte importante del sistema ma che differisce in base alla casa produttrice del cellulare e non solo: l’Interfaccia Grafica.
Il successo di Android, a mio parere, si cela proprio dentro il suo cuore “OpenSource” in questo modo ogni casa costruttrice può modificare a proprio piacimento il sistema pur mantenendo di base il cuore pulsante di Android. Ma entriamo nel vivo.

Esistono varie interfacce grafiche dalla “stock”, presente nella versione Android rilasciata da mamma Google, alla TouchWiz, operante sugli smartphone Samsung, dalla Sense di HTC all’Xperia Launcher di Sony Ericsson.(Di seguito l’interfaccia Stock di Android 4.0)

E fin qui niente di eccezionale direte voi, è importante sapere però che Android proprio per la sua natura “Open” ci permette di modificare a nostro piacimento questa interfaccia nel caso in cui non dovesse piacerci (personalmente ad esempio odio profondamente la touchwiz che era presente sul mio Galaxy S2 :-]) per fare ciò ci serviremo del Market Android dove potremo scaricarne tante altre.
Ecco i miei consigli:
Go Launcher: (GRATIS) Lo trovo in assoluto il più completo e versatile, permette tante personalizzazioni e temi scaricabili sempre dal market. Tanti widget in aggiunta a quelli “stock” e se non bastasse anche un programmino per personalizzare la schermata di sblocco “Go Locker” a sua volta pieno di temi sempre nuovi. Il Go Dev Team è famoso comunque per tante applicazioni degne di nota come ad esempio Go Weather. Ultima segnalazione ma di non poco conto, tutte le app del Go Dev Team sono gratuite… 🙂

Launcher Pro: (GRATIS o 2,74 euro) Launcher Pro è una valida alternativa al Go Launcher, anche questa interfaccia presenta molti temi, personalizzazioni e widget. Personalmente preferisco Go Launcher in quanto è gratis ed ha un parco applicazioni ampissimo. La versione free permette di usare al meglio l’interfaccia ma mantiene bloccati alcuni parametri e i widget sbloccabili con la versione a pagamento.
ADW Launcher: (GRATIS o 2,30 euro per la versione EX) Per certi versi simile alle precedenti interfacce.
A mio avviso queste tre interfacce sono le “regine” del Market, offrono l’interfaccia “stock” di Android ma con la possibilità di modificarne i temi e altri parametri molto simpatici. Per quanto riguarda la fluidità di questi Launcher mi sento di dire, dopo averli provati su tre diversi device Android l’Xperia X8, il Desire HD e il Galaxy S2, che non ce n’è uno “superiore” agli altri, dipende, a mio avviso, dal device che si usa e siccome provarle non costa niente fatevi sotto e scegliete la vostra interfaccia preferita.
Esistono poi altre interfacce “pionieristiche” come:
SPB Shell 3D: (10,45 euro) Nei telefoni di fascia alta questa interfaccia fa davvero una splendida figura… Tanti widget personalizzati e tanti effetti 3D davvero piacevoli… Ovviamente non sognatevi di far girare questa interfaccia su un Android da 90 euro, non ci riuscireste mai… :-)… Grande pecca di questa interfaccia il prezzo, ok è avveniristica è anche fluida sui device di fascia alta, però quasi 11 euro sono un po tanti…
Regina Launcher: (GRATIS) Alternativa gratis a SPB Shell 3D, non fa proprio le stesse cose ma in compenso forse riuscirete a farla girare anche su smartphone meno potenti.
Launcher 7: (GRATIS) Volete completamente stravolgere il vostro smartphone Android??? Vi piace la “noiosissima” interfaccia di windows phone 7??? Ecco il launcher che fa per voi… Semplice, fluido e funziona anche abbastanza bene…
Hi Launcher: (GRATIS) Devo dire che ho provato questo Launcher per poco tempo, da quando ho installato la ROM MIUI sul mio S2 non sto provando più molti launcher, però mi ha colpito… E’ sicuramente un launcher molto “alternativo” perchè stravolge la concezione dell’interfaccia Android mantenendo una buona stabilità e implementando delle funzioni davvero carine… Aspetterò di vedere sviluppi futuri :-)…
Bene… Questa “breve” e intensa panoramica sulla personalizzazione dell’interfaccia può considerarsi quasi conclusa, eh si quasi, prima però devo darvi un paio di dritte…
La prima: Esistono tante tante altre interfacce ma ho pensato di racchiudere in questa guida quelle che io ritenevo le più valide, se ne conoscete altre segnalatele così mi fionderò subito a provarle :-)…
La seconda: Una volta scaricata e installata come faccio a visualizzare l’interfaccia? It’s simple… Alla pressione del tasto “Home” ci verrà chiesto quale interfaccia vogliamo utilizzare… A quel punto basta scegliere quella che preferiamo e se non vogliamo ripetere ogni volta questa operazione basterà “tappare” su “Usa come predefinita per questa azione”… Se scegliamo di usare come predefinito un particolare launcher alternativo esso rimarrà sempre attivo nel sistema e dell’interfaccia base non vedrete più niente… Ovviamente il processo è reversibile in due modi… Il più semplice è disinstallare l’app dal market, il più complesso consiste nell’andare nelle “Impostazioni” poi in “Applicazioni”/”Gestisci applicazioni” e poi da lì cercare l’app del launcher tapparci sopra e tappare di nuovo su “Cancella predefinite”

Sperando di aver reso un buon servizio anche questa volta vi aspetto per la prossima guida… Ciao a tutti…
No more articles