Mate: disponibile un nuovo PPA MATE Desktop e addio problemi con Ubuntu Software Center, e nuove interessanti novità

18
169

L’arrivo di Cinnamon ha fatto perdere un po di interesse da parte degli utenti per Mate il fork di Gnome 2 che approdato su Linux Mint 12 e presente per Arch Linux attraverso AUR. Lo sviluppo di Mate Desktop Environment procede portando alcune interessanti novità come ad esempio il plugin di Dropbox per Caja il file manager fork di Nautilus.
Potremo quindi caricare i nostri file su Dropbox direttamente dal menu contestuale di Caja, migliorato anche il supporto con alcuni applet rendendoli molto più stabili.
Come avevamo già indicato in questo articolo è possibile installare Mate su Ubuntu grazie ai repository di Linux Mint i quali però hanno portato alcuni problemi sopratutto su Ubuntu Software Center.

Ma finalmente sono arrivati i PPA MATE Desktop i quali permettono di installare il nuovo fork di Gnome 2 senza dover utilizzare i repository per Linux Mint 12.

Per installare Mate su Ubuntu 11.10 attraverso i repository ufficiali basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository “deb http://tridex.net/repo/ubuntu oneiric main”
sudo apt-get update
sudo apt-get install mate-archive-keyring
sudo apt-get install mate-core

e confermare.

Installare Mate su Ubuntu 11.10 Oneiric attraverso i PPA MATE Desktop è molto semplice basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:gfunkmonk/mate-desktop

sudo apt-get update

sudo apt-get install mate-session-manager mate-desktop-environment

e confermare.

Il PPA è costantemente aggiornato in casi che durante l’installazione venga indicato un problema con mate-window-manager basta aspettare qualche ora che l’aggiornamento del PPA sia terminato e ridare:

sudo apt-get install mate-session-manager mate-desktop-environment

e confermare.
Al termine dell’installare basta terminale la sessione e al login avviare Mate.

Per installare Mate su Debian Sid/Wheezy, Arch Linux, Fedora, openSUSE e Gentoo basta consultare questa pagina.