Avere sempre la distribuzione con l’ambiente destkop e applicazioni sempre aggiornate all’ultima versione stabile disponibile è una possibilità che danno solo poche Distribuzioni.
Arch Linux ad esempio permette tutto questo inoltre a differenza di quanto detto in alcuni blog / forum rimane sia stabile e l’aggiornamento per la stragrande maggioranza dei casi si effettua senza problemi. Per motivi di sicurezza e stabilità Fedora non aggiorna l’ambiente desktop e le applicazioni ma le mantiene stabili attraverso aggiornamenti di mantenimento che correggono eventuali bug.
Nei giorni scorsi è arrivata una proposta nella mailing list di Fedora Project di portare Fedora rolling release, offrendo agli utenti di avere sempre aggiornate le applicazioni all’ultima versione stabile disponibile.

L’idea sarebbe di utilizzare Rawhide ma purtroppo a discapito della stabilità del sistema oppure suddividere lo sviluppo in in 3 canali: User con applicazioni costantemente aggiornate mentre la versione System con aggiornamenti ogni 6 mesi (come accade tutt’ora) e la versione Core dedicata alle aziende o all’utente che cerca stabilità con aggiornamento di versione ogni 12/18 mesi.
Vedremo nei prossimi mesi se ci sarà qualche cambiamento nello sviluppo di Fedora.
In questa pagina potete consultare la mailing list di Fedora Project

No more articles