Arrivata anche in Italia da alcune settimane la nuova Timeline di Facebook ha portato si un’innovazione al famoso social network ma anche molte discussioni di utenti cui non piace la nuova funzionalità.
Ma in queste ore stanno arrivando altre nuove interessanti novità che in parte possono riguardare anche Linux difatti nelle scorse ore è arrivata la notizia di oltre 60 nuovi partner che si sono aggiunti alla nuova iniziativa Open Graph.

Open Graph prevede di raccogliere dati dalle applicazioni e altri social network e di inserirli in Facebook ad esempio se stiamo ascoltando un brano da Spotify (servizio in data odierna non disponibile in Italia) potremo visualizzarlo all’interno della nostra pagina Facebook direttamente nella sezione dedicata presente anche nella Timeline. Difatti la Timeline oltre a raccontare la nostra vita permetterà anche di conoscere i nostri interessi il tutto attraverso una nuova sezione dedicata. I nostri amici potranno quindi non solo conoscere il brano che stiamo ascoltando ma anche ascoltarlo anche loro attraverso la propria applicazione.

Le aziende che hanno aderito a questa nuova funzionalità cominciano ad essere molte e di varie caratteristiche ad esempio troviamo Zynga, Tripadvisor, Airbnb, Pinterest e molte altre, suddivise in varie categorie come musica, viaggi, cucina, shopping ecc e non è detto che in futuro arrivi anche l‘integrazione con alcune applicazioni per Linux. Spotify, ad esempio, dovrebbe già portare la funzionalità disponibile anche per l‘applicazione per Linux, sperando che il servizio arrivi disponibile anche per noi italiani.
No more articles