Il terminale è sicuramente uno strumento ancora molto utilizzato dagli utenti Linux, la sua facilità e velocità di eseguire certi comandi è molto più veloce che non attraverso un’interfaccia grafica.
Su lffl molto spesso proponiamo l’utilizzo del terminale per esempio per aggiungere nuovi PPA, installare applicazioni ecc il problema segnalato anche da alcuni lettori è che non è possibile copiare e incollare i comandi indicati attraverso la scorciatoia da tastiera Ctrl+C e poi Ctrl+V.
Difatti se copiamo un comando da lffl con Ctrl+c e poi andiamo ad incollarlo nel terminale con Ctrl+v non verrà copiato il comando ma verrà visualizzato sul terminale la dicutura ^V, in caso di copia invece ^C.

Possiamo comunque copiare e incollare i comandi nel terminale semplicemente selezionandoli per copiarli e cliccando sul tasto centrale del mouse (quello della rotellina) per incollare il testo selezionato, oppure possiamo attivare Ctrl+C e Ctrl+V con un semplice comando.

Difatti possiamo attivare Ctrl+C e Ctrl+V su Gnome semplicemente digitando da terminale:

gconftool-2 -s /apps/gnome-terminal/keybindings/copy -t str ‘c’

gconftool-2 –type string –set /apps/gnome-terminal/keybindings/paste ‘v’

ed ecco attivata la funzionalità Ctrl+C e Ctrl+V nel nostro terminale.

No more articles