Dopo oltre 2 mesi dal rilascio il team Mandriva ha recentemente rilasciato 2 nuove versioni della nuova 2011 “Hydrogen” denominate One e PowerPack.
Mandriva PowerPack 2011 è una release che oltre alla versione di default aggiunge i codec proprietari audio e video compreso Fluendo DVD e i driver proprietari per schede grafiche nVidia e ATI ed inoltre Adobe Reader e CodeWeavers CrossOver e molte altre applicazioni. 
Altra particolarità presente in Mandriva PowerPack 2011 è l’aggiunta di nuove funzionalità semantiche del desktop tra queste la nuova Smart Desktop la quale ci permette un’accesso dinamico ai nostri file in base a categorie e la nuova interfaccia Ginkgo che ci permette di gestire correlazioni tra i collegamenti dei documenti, messaggi di posta, pagine web e molto altro ancora.

La nuova Mandriva PowerPack 2011 che è una versione a pagamento e comprende 2 DVD ISO scaricabili dal Mandriva Store, inoltre con l’offerta avremo a disposizione 3 mesi di supporto online.

Mandriva 2011 One invece offre le stesse funzionalità della versione PowerPack come i codec multimediali e driver proprietari per le schede grafiche nVidia e ATI solo che non aggiunge software a pagamento e viene rilasciata con licenza free e quindi è gratuita a tutti. La nuova Mandriva 2011 One viene rilasciata in modalità liveDVD / Installabile e possiamo scaricarla da questa pagina.

Per maggiori informazioni su Mandriva 2011 consiglio di consultare questa pagina.

  • SalvaJu29ro

    Mandriva lo vorrei provare

    • Andrea Bassolino

      Io l’ho provata e la trovo fantastica. Poi uso Arch ma lo faccio per sado-minimalismo .

      • fandangozx

        Dopo aver provato Mandriva 2011 64 bit in Live ho deciso di installarla su una partizione dedicata.Ottima interfaccia di installazione, semplice e funzionale, in poco tempo ha teminato l’install ma al riavvio ricevo un bel Kernel Panic 🙁http://www.imagehost.it/di-Y7BO.pngHo 1 solo HD sul quale è installato Ubuntu e win7, Dispositivo Boot      Start         End      Blocks   Id  System/dev/sda1               1        6375    51200000   83  Linux/dev/sda2            6375       12877    52225025    5  Esteso/dev/sda3           12877       19251    51200000    7  HPFS/NTFS/dev/sda4           19251      121602   822134784    7  HPFS/NTFS/dev/sda5   *        6375       12749    51200000   83  Linux/dev/sda6           12749       12877     1024000   82  Linux swap / Solarissda1 = ubuntusda3 = win7sda4 = datisda5 = MANDRIVAho provato ad installare mandriva per 2 volte ma il risultato è sempre stato un kernel panic al suo avvio 🙁

  • dave

    Se vi piace mandriva vi invito a provare anche mageia.

  • Antonio G. Perrotti

    mi piace, ma diverse applicazioni che mi servono non sono disponibili. stesso problema con suse e fedora. peccato. se voglio usare un solo sistema (e sinceramente sono stanco di avere diverse partizioni), devo usare ubuntu, visto che con debian non ci salto fuori (l’ultima volta non mi montava l’hd esterno e le pendrive).

    • che applicazioni ti servono?
      hai installato i repository easyurpmi?
      http://easyurpmi.zarb.org/

      • Antonio G. Perrotti

        ti sembrerà una cosa stupida, ma ho un lettore portatile sony che si carica  solo con un programmino che si chiama gmtp, che c’è solo in .deb. poi easymp3gain, c’è mp3gain che è senza gui, credo che funzioni solo da terminale. poi un gioco che mi piace moltissimo, micropolis. lo so che sono un po’ bimbominkia, ma se non trovo queste 3 cose per ora non cambio distro 🙂 comunque continuo a cercare in giro, fra l’altro mandriva ha un kde con molto di gnome, le applicazioni gtk si integrano meglio che su kubuntu.

No more articles