L’arrivo di Gnome 3 come ben sappiamo ha portato molte novità ed inoltre il team ha puntato molto sul portare un maggior spazio di lavoro rimuovendo il pannello inferiore e aggiungendo la nuova Dash.
Come abbiamo potuto notare il nuovo Gnome Shell è un’ambiente desktop non solo pensato per desktop ma anche per dispositivi mobili, sui tablet la nuova interfaccia è risultata alquanto funzionale e molto semplice da utilizzare.
Gli sviluppatori di Gnome stanno già pensando su quali funzionalità portare per portare un maggiore spazio di lavoro inprimis eliminando la barra del titolo nella modalità fullscreen la quale ci permetterà di guadagnare alcuni pixel nella nostra finestra. Inoltre sembra che il nuovo Gnome Shell possa aggiungere anche la gestione delle finestre in gruppi come accade in KDE però solo in modalità fullscreen dove avremo le finestre avviate di default a pieno schermo e avremo le schede nel pannello superiore per passare da una finestra all’altra.
Questa funzionalità permetterà a chi ha pc con monitor di dimensioni ridotte come ad esempio notebook e tablet di avere molto più spazio a disposizione e di passare da una finestra all’altra con un semplice click sul pannello.

Gli sviluppatori di Gnome stanno pensando inoltre di portare le overlay scrollbar le famose barre sottili presenti di default su Ubuntu le quali permettono di guadagnare spazio di lavoro da dedicare alle nostre finestre.
Sia le overlay scrollbar che la rimozione del titolo nella finestra fullscreen e la gestione in gruppi molto probabilmente saranno disponibili solo per alcune applicazioni e comunque potremo attivarle o disattivarle come una normale estensione.
Soddisfatti delle novità che vedremo in futuro Gnome?, penso che la rimozione della barra del titolo sia un’ottima funzionalità un po meno le overlay, anche se possiamo disattivarle sopratutto se utilizziamo un pc desktop con uno schermo di grandi dimensioni.

No more articles