Gnome Shell come ben sappiamo per funzionare ha bisogno dell’accelerazione hardware attiva, se il nostro pc è datato e non supporta questa funzionalità potremo optare per la modalità Fallback la quale offre un’ambiente desktop simile a Gnome 2 e supporta qualsiasi tipologia di hardware.
Ma Fedora ha recentemente annunciato che la prossima Fedora 17 (release che arriverà a maggio 2012) oltre a portare molte novità come abbiamo visto nei giorni scorsi permetterà l’utilizzo di Gnome Shell anche su pc che non supportano l’accelerazione hardware.
Questa novità farà piacere a tutti quegli utenti che in questi mesi non hanno potuto testare questo nuovo ambiente desktop ed inoltre potremo testarlo anche su Virtualbox senza problemi.

Tutto questo è dovuto grazie al rendering software con LLVMpipe il quale permetterà di poter utilizzare sia Gnome Shell che Gnome Fallback senza problemi su qualsiasi pc anche se questa novità potrebbe portare un lieve calo di prestazioni.
Per maggiori informazioni potete consultare l’annuncio da questa pagina.
Complimenti a Fedora e a tutta la sua comunità per le continue innovazioni che ogni giorno riesce ad offrire.
  • Alessandro R.

    Wao… sto aspettando con impazienza l’uscita di Fedora 16 … è una distro che mi attira sempre di più (dopo anni di Ubuntu) !!! Ci saranno delle guide post installazione su lffl riguardanti fedora ? 

    • ti posso confermare che ci saranno inoltre mi è arrivato il server da un paio di giorni con il quale tra pochi giorni saranno disponibili i repo per fedora e debian targati lffl

      • Luca73

        Questa è una veramente una grandissima notizia !

  • Chasso11

    Temo che questa modalità farà fondere i processori dei pc privi di accelerazione hardware, che dovranno sobbarcarsi tutto il lavoro per far girare il rendering software della UI…..

  • Ale91g

    Fedora e OpenSuse, le uniche distro per le masse che mi fan ben sperare per il futuro di linux!

  • Antonio T.

    Ciao,ho letto parecchi tuoi post ultimamente,e li ho trovati sempre molto inetressanti,ma questa è la prima volta che scrivo un commento e volevo approfittarne per farti i miei complimenti…tornando al commento…
    Io ho usato fedora dalla versione core 6 ma sia prima che dopo ho sempre usato ubuntu,”purtroppo” da unity in poi sono ritornato su fedora e nemmeno con gnome,ma con kde(trovo insopprtabili le shell)e devo dire che sono rimasto pienamente soddisfatto,kde è super veloce e non mi ha mai causato un problema,veramente soddisfatto anche come compatibilita hardware…che dire una roccia!
    Per Ale91g: quoto in pieno

    • Antonio T.

      Ps: perdonatemi gli errori di scrittura,la mia vecchia tastiera mi sta abbandonando e per scrivere sto usando i pugni….

      • grazie 1000 per i complimenti. per gli errori di scrittura non preoccuparti io ne faccio di peggio

  • kandros

    complimenti fedora con questa mossa e  le snashot mi ha molto sorpreso in positivo

  • kandros

    ma dove ci si puo procurare la versione 17 giusto per fare qualche prova? massimo ce trovo è la 16 beta

    • la 17 la trov erai a febbraio ora c’è solo la 16 beta

      • kandros

        ecco mi sembrava strano perche nell’articolo indicava cine bekka rawhide del giorno dopo sarebbe stato possibile provare la shell senza accellerazione, provero con la 16 beta e controllo

No more articles