Da pochi giorni è stata rilasciata la nuova Fedora 16 Beta, versione che porta molte novità tra queste l’aggiornamento a Gnome 3.2. Inoltre con l’inserimento della versione in fase di sviluppo del nuovo Kernel Linux 3.1 e altre correzioni varie fanno della nuova Fedora una distribuzione molto più performante della versione precedente.
Per chi ha installato la versione 15 Stabile può già passare alla nuova Fedora 16 Beta con molta facilità ricordando però che la versione è ancora in fase di sviluppo e quindi troveremo una Distribuzione aggiornata ma ancora con alcuni bug da correggere.
E’ consigliabile quindi prima di aggiornare alla nuova versione salvare tutti i file più importanti in modo che in caso che l’aggiornamento non andasse a buon fine questi non andranno persi.

Per aggiornare Fedora 15 a Fedora 16 Beta basta da terminale digitare:

su

rpm –import https://fedoraproject.org/static/A82BA4B7.txt

a questo punto possiamo operare sull’aggiornamento per farlo sempre da terminale digitiamo:

su

yum update yum

yum clean all

yum –releasever=16 –disableplugin=presto distro-sync

al termine riavviamo ed avremo il nuovo Fedora 16 Beta.

No more articles