Nuovo aggiornamento per Faenza il set d’icone più famoso e utilizzato su Distribuzioni Linux, la nuova versione 1.1 porta con se alcune correzioni sulle icone precedenti e arrivano nuove icone dedicate al nuovo ambiente destop Gnome.
Faenza 1.1 aggiunge le nuove applicazioni rilasciate con l’arrivo di Gnome 3.2 ossia Gnome Documents, Gnome Contacts e Gnome Online Accounts e inoltre aggiunge nuove icone per Gnome Freecell, Clementine, Screenruler, Scribes, Steam, Tracker, Wunderlist, Xterm.
Aggiunte nuove icone per le periferiche ora avremo a disposizione le icone per tablet, network wired, network wireless, VPN, system harddisk. Corrette e riviste anche alcune applicazioni quali Baobab, Gparted, Time-admin e Gconf editor.
Novità anche per chi utilizza Ubuntu il nuovo set d’icone Faenza 1.1 aggiunge 2 nuovi set denominati Faenza-Ambiance e Feanza-Radiance per una migliore integrazione con nuovo ambiente desktop Unity
Per conoscere tutte le novità presenti in Faenza 1.1 basta consultare questa pagina.

Per installare Faenza 1.1 su Ubuntu ci basterà avviare il terminale e digitare:

sudo add-apt-repository ppa:tiheum/equinox

sudo apt-get update

sudo apt-get install faenza-icon-theme

e confermare. Al termine per Ubuntu 11.10 dobbiamo avviare Gnome Tweak Tools (non presente di default ma possiamo installarlo da Ubuntu Software Center) e dalla sezione Tema e da Tema delle icone scegliere il nuovo set Faenza.

Per Ubuntu 11.04 o versioni precedenti andiamo su Sistema -> Preferenze -> Aspetto e nel tab “Tema” clicchiamo su “Personalizza” e poi nel tab “Icone” e li selezionare le nuove icone.

Per installare Faenza 1.1 su Arch Linux possiamo farlo tramite AUR da terminale digitiamo

yaourt -S faenza-icon-theme

e confermiamo.

Possiamo installare le icone Faenza su qualsiasi Distribuzione Linux anche scaricando il set dalla home del progetto estrarle e da terminale digitare:

./INSTALL

e confermare

Home Faenza

No more articles