Nei giorni scorsi abbiamo presentato Google Music Frame applicazione che ci consente di gestire Google Music direttamente dal nostro Desktop di Ubuntu integrandone anche le notifiche e l’integrazione sul Sound Menu si Ubuntu.

Il successo dell’applicazione ha portato non solo a migliorare la gestione e l’utilizzo  ma offrendo anche la possibilità di aggiungere i brani ascoltati su Google Music nel nostro account Last.Fm con l’annotazione automatica dei brani detta anche “scrobbling“.

Troveremo l’integrazione di Last.Fm in alto della finestra di Google Music Frame (vicino alla visualizzazione della nostra email) da li potremo indicare il nostro brano preferito semplicemente cliccando sull’icona a forma di cuore (facendo si che questa diventi rossa) confermandoci la notifica della scelta del brano preferito e integrato nel nostro account Last.Fm.

Ecco come integrare il supporto a Last.Fm su Google Music Frame in Ubuntu.

Per prima cosa occorre installare la versione in fase di sviluppo di Google Music Frame per installarla su Ubuntu (11.10 – 11.04 – 10.10 – 10.04) basta da terminale digitare:

sudo add-apt-repository ppa:janousek.jiri/google-music-frame-daily

sudo apt-get update

sudo apt-get install google-music-frame

e confermare
Ora avviamo il terminale e digitiamo:

cd

mkdir -p  ~/.local/share/google-music-frame/userscripts

wget http://dl.dropbox.com/u/964512/misc/lastfm.js

mv lastfm.js ~/.local/share/google-music-frame/userscripts

gedit ~/.config/google-music-frame/main.conf

si aprirà il nostro editor di testo Gedit dove aggiungeremo quanto riportato sotto

user_scripts = lastfm

salviamo e chiudiamo

A questo punto avviamo Google Music Frame dove troveremo affianco al nostro indirizzo email  la scritta in rosso Last.fm Requires Authentication clicchiamoci sopra e inseriamo le nostre credenziali per Last.Fm e confermiamo l’accesso di Google Music Frame.

Una volta confermato avremo l’integrazione di Last.Fm su Google Music Frame.

No more articles