Per chi ha installato Ubuntu avrà sicuramente notato che di default la Distribuzione prevede già alcuni font presenti anche se pochi e comunque indicati sopratutto per la gestione della Distribuzione. 
Sia Ubuntu che tutte le altre Distribuzioni e ambienti desktop permettono di poter aggiungere nuovi font il tutto con molta facilità.
Abbiamo in passato anche visto come aggiungere i principali font per esempio i principali font per Mac e Microsoft Windows. oggi invece vedremo come installare qualsiasi font.
Per esempio possiamo aggiungere i font utilizzando le molte applicazioni dedicate oppure semplicemente integrandole nella Distribuzione inserendo i nuovi font nella cartella specifica per il riconoscimento e la gestione da parte del sistema dei Font.
In questo articolo vedremo come aggiungere nuovi font su Ubuntu o altra Distribuzione Linux senza utilizzare alcuna applicazione ma semplicemente facendoli riconoscere alla nostra Distribuzione, ecco come fare.

Per prima cosa prepariamo una cartella e inseriamo tutti i font che vogliamo, in rete troviamo moltissimi siti di font open come per esempio i più conosciuti sono DaFont, 1001 Free FontsFont Squirrel e molti altri.
La cartella è consigliabile nominarla con un nome con caratteri minuscoli (è successo ancora che bastava una lettera maiuscola perché non siano riconosciuti) io di solito lo richiamo myfont o mieifont ecc
A questo punto abbiano 2 possibilità o salvare i font sul sistema o sulla home la differenza sta che nel sistema saranno disponibili anche per altri utenti inoltre per inserirli dovremo accedere some amministratore del sistema (sudo) mentre nella home i font saranno a disposizione solo dell’utente e non serve alcun permesso per inserirli.
Per inserire i font nel sistema basta avviare il terminale e digitare:

sudo nautilus /usr/share/fonts

si aprirà il nostro file manager Nautilus nella cartella dei font del sistema ci basterà copiare all’interno la cartella salvata in precedenza e chiudere il nostro file manager Nautilus.
Non ci resta che far riconoscere al sistema i nuovi font per farlo sempre da terminale digitiamo:

sudo fc-cache -fv

ora avremo i nostri Font inseriti nel sistema.

Se vogliamo inserire i font invece nella nostra home basta da terminale digitare:

cd

mkdir ~/.fonts

nautilus ~/.fonts

si aprirà nella cartella dei font della nostra Home all’interno dovremo copiare la cartella creata in precedenza con i nostri font
Non ci resta che far riconoscere al sistema i nuovi font per farlo sempre da terminale digitiamo:

fc-cache -fv

ora avremo i nostri Font inseriti nel sistema.

Conforme il nostro ambiente desktop può variare il file manager per esempio da Nautilus per Gnome a Dolphin per Kde o Thunar per Xfce, ecc

No more articles