E alla fine è arrivato anche il nuovo Kernel Linux 3.0 Stabile. Il nuovo Kernel 3.0 è il primo rilascio con la nuova numerazione a sole due cifre per mandare in pensione (dopo vent’anni) i classici rilasci a 3 cifre (anche se nelle prime release è ancora presente dato che una volta installato troveremo 3.0.0)

Il nuovo Kernel Linux 3.0 non aggiunge nessuna novità  “rivoluzionaria” da segnalare tranne il l’auto-deframmentazione del file system Btrfs, ottima le opzioni di montaggio e lo “scrubbing” le quali ci permettono il controllo dell’integrità delle estensioni. Aggiunta la nuova funziona CleanCache la quale ci permette di migliorare la destinazione e sopratutto la compressione della RAM per la virtualizzazione.
Inoltre la parte relativa alla virtualizzazione aggiunge  l’uso di dom0 e domU con Xen (potremo utilizzare il kernel come un dominio di management sotto xen hypervisor). E’ stato notevolmente migliorato il supporto al filesystem BTRFS e aggiunti nuovi driver tra i quali il rtl8192se per gestire le schede Wi-Fi Realtek e per il DRXD DVB-T tuner.

Per conoscere in dettaglio le novità del nuovo Kernel Linux 3.0 basta consultare  questa pagina 

Attenzione dopo alcuni  test sul Kernel abbiamo riscontrato ancora il problema con i driver proprietari nVidia quindi è sconsigliata l’installazione se avete questo tipo di schede grafiche. 
In queste ore il team Kernel Ubuntu ha realizzato i pacchetti per testare il nuovo Kernel 3.0, in questa pagina troverete sempre i kernel aggiornati attenzione che prima serve installare il pacchetto module-init-tools che possiamo scaricare da questa pagina (è per Oneiric ma lo possiamo installare anche sulle versioni precedenti di Ubuntu).
Per facilitare l’installazione come per le precedenti versioni abbiamo realizzato uno semplice script per facilitarvi l’installazione in alternativa in potete scaricare i pacchetti direttamente da questa pagina.

Per installare il  Kernel 3.0  su Ubuntu 11.04 Natty (anche se dovrebbe funzionare anche sulle versioni precedenti di Ubuntu) basta avviare il terminale e digitare:
Per Ubuntu i386
wget http://dl.dropbox.com/u/964512/lffl_kernel/kernel_3.0_i386
chmod +x kernel_3.0_i386
./kernel_3.0_i386
Per Ubuntu amd64
wget http://dl.dropbox.com/u/964512/lffl_kernel/kernel_3.0_amd64
chmod +x kernel_3.0_amd64
./kernel_3.0_amd64
al termine riavviamo al boot avremo il nostro nuovo Kernel 3.0 su Ubuntu.

Attenzione se avete installato le rc precedenti del Kernel 3.0 al boot troverete la nuova versione non per prima ma sotto alle rc. Questo è un problema dovuto all’errata numerazione al momento della creazione di pacchetti della rc.

Per verificarlo al riavviamo digitiamo da terminale uname -r e ci indicherà la versione del kernel che stiamo utilizzando
No more articles