Se negli anni precedenti Firefox era il leader indiscusso dei Browser opensource dall’arrivo di Google Chrome e Chromium invece comincia a perdere colpi inoltre sempre più tenta di utilizzare anch’esso le nuove innovazioni introdotte dal Browser di Google.

Tra queste c’è l’intenzione  di portare in Firefox l’architettura multiprocesso la quale permetterà in caso di crash per esempio nel plugin flash di Adobe, non vada a bloccare anche le altre schede quindi rendendo più stabile il Browser.

Inoltre Mozilla intende utilizzare le potenzialità delle CPU multi-core per rendere più fluida e reattiva l’interfaccia utente di Firefox.

La nuova architettura multiprocesso ha anche delle particolarità negative da sottolineare.

Difatti se da una parte questo evita crash del Browser avendo ogni scheda completamente indipendente dall’altra provoca un maggior consumo di risorse anche se rimane compensato da una gestione molto più semplice di memoria difatti ad ogni scheda (o tab) chiusa sarà liberata la memoria dalla stessa richiesta al contrario di quanto accade con l’attuale implementazione dei processi in Firefox.

L‘architettura multiprocesso sembra che sarà disponibile nella prossima Firefox 8, a questo punto non ci resta che aspettare la risposta di Google.
  • Gabriele Castagneti

    Ah, se bastasse l’architettura multiprocesso!
    Il progetto Electrolysis (nome in codice di questa modifica) doveva già essere implementato da anni (prima
    ancora della 1 di Chrome), ma poi… è andata come sappiamo.
    Non sono sicuro che però basti. Per almeno due motivi:
    1 – In realtà, ci vuole proprio un taglio netto al consumo di RAM. Fortunatamente il nostro panda rosso preferito sta andando nella direzione giusta. La 8 taglia il consumo del 20% rispetto alla 5! Ciò nonostante è ancora avido di risorse rispetto alla famiglia Chrome. Speriamo di vedere un Firefox… Perfect 10 (copyright Ubuntu) veloce e scattante!
    2 – La separazione di Firefox browser e i plugins è già avvenuta, scindendo il browser nei processi firefox-bin e plugin-container (basta visualizzare un filmato YouTube e dare un’occhiata all’elenco dei processi per accorgersene). Ciò nonostante non ho visto nessun miglioramento nella stabilità e Firefox rimane un po’ zoppicante… Staremo a vedere.

    • fabiogiu

      Hai esattemente citato quello che volevo dire. Come hai detto tu.c’è da dire che Firefox sta finalmente riprendendo la giusta via.

No more articles