Ubuntu

Il team PiTiVi dopo molti mesi di sviluppo ha da poco rilasciato al nuova PiTiVi 0.14.0. Nel nuovo PiTiVi 0.14.0 sono stati aggiunti oltre 100 nuovi effetti audio e video, inoltre è stata migliorata l’importazione di video, immagini e audio e integrata l’anteprima dei file aggiunti. Per conoscere in dettaglio le novità del nuovo PiTiVi 0.14.0 basta consultare questa pagina.
Per chi non lo sapesse  PiTiVi è un editor video non lineare, basato sul framework multimediale GStreamer e scritto in Python.

PiTiVi la troviamo già presente di default su Ubuntu anche se dalla prossima Ubuntu 11.10 Oneiric Ocelot non lo troveremo già preinstallato ma rimarrà comunque presente repositoty ufficiali. L’interfaccia grafica principale dell’applicazione è ben strutturata e piuttosto ordinata, grazie anche alla presenza dei soli pulsanti fondamentali ben in vista, non si discosta molto da quelle che sono le interfacce cui siamo abituati con altri software della categoria. Tramite PiTiVi è possibile, inoltre, realizzare screencast del proprio desktop: si tratta di vere e proprie registrazioni di quanto accade sullo schermo del proprio PC, esportabili poi in diversi formati.

Ubuntu

Per installare PiTiVi 0.14.0 su Ubuntu 11.04 Natty utilizzeremo i PPA PiTiVi Stable Releases per farlo basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:pitivi/stable
sudo apt-get update
sudo apt-get install pitivi

Per installare PiTiVi 0.14.0 su Ubuntu 10.10 Maverick e 10.04 Lucid utilizzeremo i PPA GStreamer developers per farlo basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:gstreamer-developers/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install pitivi

e confermiamo

Ubuntu

Home PiTiVi

No more articles