Debian

La notizia che era nell’aria già da diverse settimane è stata finalmente ufficializzato l’arrivo di LibreOffice come suite per l’ufficio di default. Come è stato per Ubuntu (da Ubuntu 11.04) e per Fedora (con Fedora 15) e per Sabayon (con la nuova versione 6) anche Debian ha deciso di abbandonare il progetto OpenOffice per passare al nuovo LibreOffice.

La notizia arriva attraverso questo annuncio sul sito Ufficiale indicando che già da marzo LibreOffice è disponibile nei repository “testing” ed “unstable” inoltre possiamo già installare la suite anche su Debian 6.0 Squeeze tramite reposiototy backport.

Come indica Rene Engelhard responsabile della versione Debian di LibreOffice e membro dell’Engineering Steering Committee di LibreOffice:

“Sono certo che Debian e i suoi utilizzatori avranno grandi benefici da questa transizione; non mi aspetto solamente un incremento della collaborazione, ma anche dei cicli di sviluppo più  rapidi”

Per installare LibreOffice su Debian 6.0 Squeeze  basta da terminale digitiare:

su
gedit /etc/apt/sources.list

e aggiungere

## Debian Repository Backports
deb http://backports.debian.org/debian-backports squeeze-backports main

salviamo e chiudiamo e sempre da terminale digitiamo

apt-get update
apt-get install -t squeeze-backports libreoffice

come potete notare OpenOffice verrà rimosso e installato LibreOffice

Per completare l’installazione da terminale digitiamo:

Per Gnome / Xfce / Lxde

su
apt-get install libreoffice-gtk libreoffice-gnome

Per KDE

su
apt-get install libreoffice-kde

e avremo il nostro LibreOffice installato.

No more articles