Alternative a Skype open source
Parlavamo pochi giorni fa dell’acquisizione di Skype da parte del colosso meno open source del momento, Microsoft. Gli utenti Linux e Mac sono stati tranquillizzati subito, ma il client Linux (sempre posto in secondo piano) potrebbe rischiare di rimanere ancora più indietro.
Ma ci sono le alternative. Open source, abbastanza diffuse e multipiattaforma (badate bene, non una finzione di multipiattaforma, come quella di Skype). Oggi ve ne presentiamo alcune.


Ekiga (immagine da Ekiga.org)
Il software di videochiamata per eccellenza linuxiano (conosciuto anche come Gnome-meeting) può essere utilizzato anche per scrivere messaggi di testo. Non vi troverete male con la comoda ed intuitiva interfaccia grafica, mentre potete scegliere il vostro fornitore di servizi SIP. Ekiga è uno di questi, ma si può anche sceglierne uno tra i tanti disponibili online.
Ekiga configura da sé la qualità dell’immagine in base alla velocità della vostra connessione, e in più potete chiamare telefoni fissi e cellulari (a pagamento), fare trasferire le chiamate quando siete occupati, e molto altro.

Linphone (immagine da Linphone.org)
Il nome vi suggerisce Linux? Errore, questo programma è disponibile per Windows, Mac, Linux, iPhone, Android e Blackberry (ci sono però alcune limitazioni – molte meno rispetto a Skype, naturalmente – , leggere la pagina delle caratteristiche).
È diverso rispetto a Ekiga perché non ha necessità di registrarsi in alcun servizio: prende l’indirizzo IP del computer e crea un indirizzo SIP automaticamente. Ciò dà problemi dove ci si collega ad internet tramite una rete locale, ed è necessario configurare manualmente l’indirizzo IP pubblico.


Qutecom (immagine dall’Ubuntu Software Center)
Qutecom ha un’interfaccia grafica tutta sua, assolutamente intuitiva e molto curata. In più utilizza, oltre al protocollo SIP utilizzato anche dai due precedenti, anche i ben più utilizzati software di messaggistica MSN, Jabber, Google Talk e Yahoo! Chat (un tutto-in-uno).
Qutecom può non solo, a pagamento, chiamare numeri di telefono, ma anche ricevere chiamate da comuni telefoni fissi o cellulari sul proprio PC, proprio come Skype. Notare però che fa tutto questo a seconda del provider SIP che sceglierete. Il mio consiglio è il già citato Ekiga, ma se ne trovano in giro per la rete.

Che altro dire? Saremo felicissimi di aggiungere i programmi che usate voi lettori in questo piccolo elenco e di ascoltare i vostri commenti. A presto!

No more articles