Buone notizie arrivano da Rekonq, il famoso Browser di default su Kubuntu, ha da poco inaugurato la nuova 0.6.80 con molte novità. Il Browser aggiunge il supporto OpenSearch e aggiunge la sessione di ripristino del sistema di notifica. Inoltre è stata migliorata la gestione dei segnalibri. 

Rekonq è un web browser specifico per l’ambiente desktop KDE, basato su WebKit. Condivide con Arora la stessa base di codice, in quanto entrambi sviluppati a partire da Nokia QtDemoBrowser
. Si discosta da Arora per la scelta di utilizzare le librerie KDE con l’obiettivo di ottenere un browser perfettamente integrato con questo ambiente desktop. Basato su WebKit  integra i plugin disponibili per Konqueror inoltre grazie all’uso delle API di Chrome è possibile installarci anche le estensioni di Chromium.

Le novità della nuovo Rekonq 0.6.80:
  • General Cleanup
  • OpenSearch support (XML & JSON parsers)
  • Better cache management (WebKit Page Cache feature support)
  • Enhanced Private Browsing mode (needs KDE SC 4.6)
  • New restore session notification system
  • Images in visual suggestions
  • Various improvements in bookmarks management
  • Optional tab list menu entry
  • User Agent switch support
  • Save zoom settings per host
Per installare Rekonq 0.6.80 su Kubuntu 10.10 sono disponibili i pacchetti:
In alternativa possiamo installare Rekonq 0.6.8 attraverso PPA LffL Maverick  per maggiori informazioni basta consultare QUESTA pagina.
No more articles