APTOSID, distro basata su Debian Sid (fino al 10 settembre era chiamata Sidux). Il progetto nasce da critiche mosse a Debian da parte di utilizzatori neofiti di Linux (troppo difficile da installare, configurare e mantenere, richiedendo l’utilizzo di comandi da console o l’editing di file di configurazione) sono alla base di Aptosid, il cui scopo è fornire strumenti e supporto per rendere Debian Sid semplice da configurare e abbastanza stabile sia per l’utenza desktop che per quella professionale. Aptosid supporta architetture a 32 e 64 bit, interfaccia grafica KDE o Xfce, versione lite o full.
Nella versione CD live è disponibile un installer grafico. Tale installer è molto spartano, inferiore per completezza ed integrazione a tool quali Anaconda. Per il partizionamento si appoggia ad un tool esterno, GParted. Consente però la conversione della Live su Cd in una live da installare su pen drive usb.

La Iso full e’ di 2gb,ma e’ veramente completa di tutto,sia per utenti “novelli” ch eper utenti esperti ed esigenti. Nonostante le sue dimensioni,il caricamento da live dvd o montata su virtual box,e’ veramente notevole,veloce e stabile,proprio come la sua distro “madre” Debian.
In APTOSID,troveremo gia’ installati di default i programmi:

GRAFICA: digikam,gwenview,ksnapshot,okular,xsane image scannign program;

Cliccate sulle foto per ingrandire
IMPOSTAZIONI: PPPOE/ADSL config,Debian packeage search.
INTERNET:akregator,aptosid-irc,bluedevil,ceni (network card configuration),iceweasel (browser web),kget,kmail,konqueror,konversation,kopete kppp,ktorrent;
MULTIMEDIA:K3B,kaffeine,kmix,tvtime television viewer;
UFFICIO: suite completa open office;
A mio parere veramente da provare. 
No more articles