Linux

A pochi giorni di distanza Oracle ha da poco rilasciato  la versione Beta 2 di VirtualBox 4.0, uno dei più popolari software di virtualizzazione.

Il nuovo Virtualbox 4.0 introduce:

  • un nuovo layout su disco per la portabilità della VM
  • il supporto per OVA (Open Virtualization Format Archive)
  • binding per Java
  • la possibilità di scegliere ICH9 come chipset e Intel HD come scheda audio nelle macchine virtualizzate

Inoltre l’interfaccia grafica è stata ridisegnata, è presente il supporto per async I/O e per ridimensionare le immagini VDI/VHD. Tutte le novità della nuova versione 4.0 Beta 2 le possiamo trovare in QUESTA pagina.

Se abbiamo già installato  Virtualbox nella nostra Distribuzione occorre rimuoverla prima di installare la nuova versione.

Per distribuzioni a 32 bit occorre aggiungere una dipendenza non presente nel pacchetto (libstdc++5) per Ubuntu e Debian basta avviare il terminale e digitare:

sudo apt-get install libstdc++5

Per installare VirtualBox 4.0 Beta 2 su Linux sono disponibili i pacchetti in QUESTA pagina

Una volta installato possiamo aggiungere Extension Pack da QUESTA pagina che aggiunge nuove funzionalità all’applicazione

home

No more articles