Nuovo rilascio per SRWare Iron Browser, famoso browser derivato da  Google Chrome il quale presenta le stesse caratteristiche avanzate però libero da quelle funzioni che potrebbero minare la privacy dell’utente.

Ubuntu

Google Chrome dialoga continuamente con i server della casa madre comunicando alcune delle attività svolte con esso, anche se la ragione di questa pratica sia essenzialmente quella di migliorare sempre più il proprio browser, molti utenti non si sentono sicuri di utilizzare Chrome per applicazioni “critiche” tipo l’home banking.
Il browser Iron di SRware permette invece di sfruttare le funzionalità avanzate di Chrome senza doversi preoccupare per la propria riservatezza.

Ecco alcune caratteristiche di Iron in relazione con la controparte Chrome:

  • Iron non genera un ID unico per ogni utente
  • Qualunque cosa scritta nella barra degli indirizzi non viene spedita a Google per offrire eventuali suggerimenti
  • L’inserimento di un indirizzo sbagliato non viene comunicato a Google
  • Le informazioni su eventuali crash ed errori non vengono inviate ad alcun server
  • Non viene installato alcun Google updater che gira in background

La nuova versione  7.0.520.0, bastata su Chrome 7, corregge molti bug e falle di sicurezza, inoltre viene inserito il supporto per il rendering con accelerazione GPU, che è ancora in beta, ma funziona senza problemi. Può essere abilitato con –enable-accelerated-compositing

Per  installare/utilizzare SRware Iron su Ubuntu DebianFedora scarichiamo il file tar.gz dal link posto sotto dal sito del produttore ed estraiamolo in una cartella e basta dare un doppio click sul file “iron”.

Per semplificarci i futuri avvi consiglio di crearci un lanciatore o un collegamento con il nostro menu.

Per installare Iron su Windows possiamo utilizzare la versione installer e portabile scaricabili in QUESTA pagina.

home
download iron-linux per Linux

No more articles