Oggi vi voglio presentare uno dei migliori file manager per Linux: Krusader un’utile applicazione per gestire tutti i contenuti presenti nel nostro computer

Krusader
è un file manager avanzato a doppio pannello (molto simile a Total Commander per Windows) sviluppato per KDE (ma funzionante anche sotto Gnome e altri desktop manager).

Oltre alle comuni caratteristiche di un file manager, Krusader è ricco di funzioni.
Krusader, difatti, permette la gestione avanzata dei permessi e sincronizzazione file; interfacciamento a terminali come per esempio Konsole; gestione dei dispositivi tramite mountman per il montaggio e smontaggio; integrazione con i programmi sviluppati per KDE; supporto e gestione di file compressi (occorre installare i relativi pacchetti) come gzip, bzip2, rar e così via.

Tramite Krusader possiamo creare connessioni di rete sfruttando per esempio protocolli ftp e smb; confronto e rinominazione file in blocco; visualizzazione uso del disco e grandezza directory e tanto altro ancora.

Krusader è stato pensato per un così ampio utilizzo per soddisfare un gran numero di esigenze. Inizialmente potrebbe risultare un po’ ostico viste le numerose caratteristiche del programma, ma una volta appreso l’uso diventa davvero uno strumento molto potente.

Per installare Krusader su Kubuntu (ma possiamo anche installarlo su Ubuntu e Debian) basta avviare il terminale (o konsole) e digitare:

sudo apt-get install krusander

e confermare.

home Krusander

No more articles